Ricciola al cartoccio, secondo di pesce

20 maggio 2016

Ingredienti per 4 persone

La ricciola al cartoccio è un secondo molto semplice e veloce da realizzare. La cottura al cartoccio consiste nel racchiudere gli alimenti all’interno di un involucro realizzato generalmente con carta forno o fogli di alluminio. In questo modo la cottura avviene più rapidamente rispetto a quella classica al forno, grazie al vapore che si crea all’interno del cartoccio. Inoltre è possibile evitare l’aggiunta di grassi ottenendo in questo modo un piatto più leggero e adatto anche a chi segue una dieta ipocalorica. La ricciola è un pesce che vive nel mar Mediterraneo e nell’Atlantico meridionale, ha carni consistenti ma dal sapore delicato. Questo pesce si presta bene anche cotto al vapore, arrosto oppure servito crudo. Potete arricchire la ricciola con aromi, spezie ed erbe a piacere, in questo caso abbiamo scelto di insaporire il pesce con limone, cipollotti freschi, origano e sommacco. Quest’ultima è una spezia molto utilizzata in Medio Oriente utilizzata per acidificare i cibi grazie al suo sapore aspro e leggermente sapido.

Preparazione Ricciola al cartoccio

  1. ricciola al cartoccio step1Lavate sotto acqua corrente fredda i tranci di ricciola, tamponateli con carta assorbente e poneteli all'interno di una teglia foderata con carta forno.
  2. ricciola al cartoccio step2Lavate il limone, tagliatelo a fette sottili e disponetele sul pesce.
  3. ricciola al cartoccio step4Spolverizzate l'origano e il sommacco sui tranci.
  4. ricciola al cartoccio step5Mondate i cipollotti, tagliateli a rondelle sottili e metteteli all'interno del cartoccio, condite con un filo d'olio e un pizzico di sale.
  5. ricciola al cartoccio step6Chiudete il cartoccio e cuocete in forno a 180°C per 15 minuti. Completate la ricciola con un filo di olio a crudo.
Sevite tiepida.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti