Rigatoni con la pajata, cucina romana

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Calorie
  • Pasta
  • bassa
  • 70 minuti
  • 400 per 100 g
  • Ricetta economica
29 novembre 2016

Ingredienti per 4 persone

I rigatoni con la pajata sono un primo piatto ricco e saporito, tipico della cucina romana. In romanesco, il termine pajata indica l’intestino tenue del vitello. Prima di procedere con la cottura, lavate le frattaglie accuratamente con acqua corrente e privatele della pelle, aiutandovi con la lama di un coltellino affilato. Attenzione però a non eliminare il chimo, ossia il latte presente in quel tratto intestinale: è proprio la presenza del chimo, infatti, che rende il piatto così particolare. I rigatoni con la pajata, ideali per chi ama i sapori forti e decisi, sono una ricetta ottima per esaltare le potenzialità del quinto quarto. I pochi ingredienti, tutti di facile reperibilità, si cucinano in padella e si insaporiscono con salsa di pomodoro, già pronta o fatta in casa e abbondante pecorino grattugiato. La lenta cottura, circa di 40 minuti, rende la carne morbida e succulenta. Nonostante venga generalmente usata per condire i primi piatti, la pajata è anche ottima come secondo alternativo e gustoso: cucinatela in umido, alla brace o al forno con olio extra vergine di oliva, sale e pepe.

Preparazione Rigatoni con la pajata

  1. rigatoni-con-pajataPrendete la cipolla e tagliatela finemente.
  2. rigatoni-con-pajata2In una padella antiaderente aggiungete l'olio extra vergine di oliva, la cipolla, i chiodi di garofano e soffriggete per qualche istante. Aggiungete la pajata e cuocete fino a doratura.
  3. rigatoni-con-pajata3Aggiungete il vino bianco, la salsa di pomodoro e diluite con poca acqua. Salate e fate cuocere per 40 minuti circa.
  4. rigatoni-con-pajata5Riempite una casseruola con abbondante acqua e portate a bollore; salate l'acqua e cuocete la pasta al dente. Trasferite la pasta nella padella, saltate e completate la cottura unendo, all'occorrenza, mezzo mestolo d'acqua.
  5. rigatoni-con-pajata7Mantecate a fiamma spenta con il pecorino grattugiato, fino a ottenere un risultato cremoso. Spolverate il piatto con altro pecorino grattato.
Servite caldo.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti