Riso alla cantonese: ricetta originale

8 gennaio 2014

Ingredienti per 4 persone

Il riso alla cantonese è un piatto tipico della cucina cinese e in particolare della regione del Guangzhou. Apprezzato in tutto il mondo, è particolarmente conosciuto in Italia perché è una proposta sempre presente nei menu dei ristoranti cinesi presenti sul territorio della penisola. Solitamente è preparato con il riso dal chicco allungato, come lo sono le varietà basmati e jasmine, ed è arricchito con piselli, prosciutto cotto e uova strapazzate. La nostra ricetta rispetta, sia per ingredienti impiegati sia per tecnica di cottura utilizzata, tutti gli aspetti tradizionali della preparazione del piatto che, in alcuni casi, prevede anche l’aggiunta di gamberi. Il riso alla cantonese, sempre presente sulle tavole cinesi, è ottimo da servire anche come contorno ed è sempre condito con la salsa di soia. Per una versione vegetariana e light, potete provare invece il riso con verdure saltate.

Preparazione Riso alla cantonese

  1. Il riso basmati bollitoSciacquate il riso basmati sotto l'acqua corrente fredda, terminate l'operazione quando l'acqua è limpida; versate il riso in una casseruola e aggiungete l'acqua fredda, coperchiate, portate a ebollizione e, da questo momento in poi, fate cuocere il riso fino al completo assorbimento di tutta l'acqua, in totale occorrono circa 20 minuti. Una volta cotto lasciatelo raffreddare completamente in un piatto e tenetelo da parte.
  2. Gli ingredienti del riso alla cantoneseNel frattempo tagliate il prosciutto cotto a dadini e sbattete le uova in una terrina con poco sale. Sbollentate i piselli in acqua bollente salata per 5 minuti; scaldate una padella antiaderente con 1 cucchiaio di olio di semi, unite le uova e rompetele con un cucchiaio, cuocetele per un paio di minuti, girandole spesso con un cucchiaio, fino a quando saranno rapprese e strapazzate.
  3. Il riso alla cantonese nel wokScaldate 1 cucchiaio di olio di sesamo nel wok, unite i piselli, il prosciutto cotto e le uova strapazzate, fate insaporire per 2 minuti, togliete tutto e tenete da parte in una ciotola. Aggiungete 3 cucchiai di olio di sesamo, quando è  molto caldo unite il riso basmati, salate e fatelo saltare nel wok per 2- 3 minuti fino a quando risulta ben condito. Unite anche i piselli, le uova e il prosciutto cotto, condite con un cucchiaio di salsa di soia e aggiustate di sale se necessario: il vostro riso alla cantonese è pronto!
Servite caldo.

Variante Riso alla cantonese

Se avete difficoltà a reperire l'olio di sesamo, scaldate l'olio di semi nel wok insieme con 1 cucchiaio di semi di sesamo tostati; fate insaporire per qualche minuto ed eliminate i semi di sesamo: otterrete così un olio aromatizzato, fondamentale per la buona riuscita di questo piatto.

Consigli dello chef

Sostituite il prosciutto cotto con quello di Praga per conferire al piatto una nota affumicata. A fuoco spento e a cottura ultimata, aggiungete anche qualche cubetto di Montasio.

Dino De Bellis Chef di Salotto Culinario a Roma

Vino in abbinamento

Per non disturbare i fragili equilibri del piatto consiglio di abbinare un bianco semplice e fresco, senza picchi aromatici, come alcuni Vermentino sardi o una Biancolella d'Ischia.

Pier Giorgio Paglia Sommelier Master class

I commenti degli utenti