Risotto funghi e zafferano

4 dicembre 2014
di Maria De Martinis

Ingredienti per 4 persone

Il risotto funghi e zafferano è un primo piatto ricco che può essere preparato durante la stagione autunnale. Variate la tipologia di funghi da unire al risotto per cambiarne il sapore: porcini per un gusto più intenso, finferli per una variante croccante o pioppini per un sapore deciso. Lo zafferano è una delle spezie più costose, venduto in stimmi o in polvere, colora i risotti di un giallo intenso e conferisce una nota aromatica ben precisa. Potete sfumare il risotto funghi e zafferano con il vino che preferite: utilizzate un vino fermo con una buona acidità, che eviti di addolcire il piatto. Mantecate il risotto fuori dal fuoco con burro e parmigiano, decoratelo con poco prezzemolo o con uno stimma di zafferano.

Preparazione Risotto funghi e zafferano

  1. Mondate i funghi, eliminate eventuale terriccio e la parte finale dei gambi, tenete da parte. Sciogliete lo zafferano in poco brodo. Sbucciate lo scalogno e affettatelo finemente. In una casseruola unite una noce di burro e fate imbiondire lo scalogno. Aggiungete il riso, tostate qualche minuto e sfumate con il vino. Quando è completamente evaporato aggiungete un mestolo di brodo caldo. Continuate la cottura mescolando e aggiungendo brodo quando è necessario.
  2. In una padella capiente fate sciogliere una noce di burro e tostate i funghi per 5 - 10 minuti. Regolate di sale. A metà cottura del riso aggiungete i funghi. Quando il riso è quasi pronto unite lo zafferano e portate a cottura. Mantecate fuori dal fuoco con il rimanente burro e il parmigiano.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti