Risotto al vino rosso con salsiccia

6 agosto 2016

Ingredienti per 4 persone

Il risotto al vino rosso è un primo piatto ricco e molto gustoso. Scegliete ingredienti di ottima qualità, come un buon riso, Carnaroli o Vialone nano, e dell’ottimo vino rosso. Preferite un vino che non abbia molto tannino, in cottura infatti potrebbe prevalere una nota amara, evitate altresì un vino troppo dolce che potrebbe sbilanciare il piatto. Scegliete una salsiccia piccante per rendere la ricetta più saporita, altrimenti sostituitela con una dolce. La ricetta non necessita di particolare manualità per essere realizzata, prestate attenzione a pochi fondamentali passaggi: fate appassire lo scalogno a fuoco dolce in modo che il suo sapore si mescoli con il rosmarino tritato finemente, preferite stufare il fondo con il burro che rispetto all’olio dona un gusto più dolce. Potete sostituire il rosmarino con salvia tritata o timo fresco. Utilizzate un buon brodo vegetale o, se preferite un piatto ricco, sostituitelo con un brodo di ossa di manzo: ricordate sempre di avere brodo caldo per non interrompere la cottura del riso. Mantecate con burro freddo e una buona dose di parmigiano e fate riposare il risotto per 5 minuti prima di portarlo in tavola.

Preparazione Risotto al vino rosso

  1. Step 1 risotto al vino rossoSpellate la salsiccia e affettatela; scaldate una padella antiaderente e, quando è calda, fatevi rosolare la salsiccia senza aggiungere ulteriori grassi. Lasciate cuocere la salsiccia, mescolando spesso, per pochi minuti.
  2. Step 2 risotto al vino rossoNel frattempo preparate il risotto: tritate finemente lo scalogno e fatelo stufare dolcemente in una pentola con 20 g di burro e il rosmarino tritato finemente, aggiungete poco brodo affinché lo scalogno non bruci.
  3. Step 3 risotto al vino rossoAggiungete il riso e fatelo tostare, quindi sfumate con una metà del vino e fate evaporare l'alcol.
  4. Step 3 risotto al vino rossoBagnate il risotto con due mestoli di brodo caldo, mescolate di tanto in tanto il risotto e, poco prima della fine della cottura, aggiungete il vino rimanente.
  5. Step 4 risotto al vino rossoPortate a cottura, regolate di sale e mantecate con il burro rimasto e il parmigiano grattugiato, infine unite anche la salsiccia cotta precedentemente. Servite subito.

Variante Risotto al vino rosso

Potete utilizzare la salsiccia aromatizzata al finocchietto, per una variante vegetariana, ometterla.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti