Risotto alla scarola, mandarino e branzino scottato

18 giugno 2015

Ingredienti per 4 persone

Il risotto alla scarola e mandarino con branzino scottato è un primo piatto dal sapore delicato ideale da servire per un pranzo informale. Il gusto leggermente amaro della scarola e la sua croccantezza bilancia molto bene il sapore più dolce del mandarino e la consistenza cremosa del riso: il risultato è un piatto che gioca su consistenze e aromi contrapposti. Il filetto di branzino scottato in padella con poco olio extravergine e fior di sale completa il piatto per un risultato dall’aspetto e dal gusto molto raffinati. Il branzino è un pesce dalle carni bianche e pregiate molto utilizzato in cucina. Si presta bene a diversi metodi di cottura: dalla più semplice cottura dei filetti in padella, al ripieno per pasta fresca, dalla preparazione alla griglia alla doratura in forno. Ricco di grassi buoni – Omega3 – proteine, sali minerali e vitamine è considerato un pesce magro che andrebbe inserito nella nostra dieta almeno due o tre volte alla settimana in quanto molto nutriente, poco calorico e facilmente digeribile.

Preparazione Risotto alla scarola, mandarino e branzino scottato

  1. Squamate ed eviscerate il pesce sotto l'acqua corrente. Praticate un taglio diagonale sotto le branchie e incidete lungo tutta la spina dorsale. Tagliate il corrispondenza della coda e sulla pancia. Infilate un coltello con lama flessibile a contatto con la lisca e riscavate un primo filetto. Ripetete l’operazione con l’altro filetto. Tenete da parte.
  2. risotto con scarola mandarino e branzino (2)In una padella larga fate rosolare la cipolla finemente tritata con un paio di cucchiai d'olio extravergine quindi aggiungete il riso e fatelo tostare.
  3. risotto con scarola mandarino e branzino (3)Bagnate poi con il vino e il succo dei due mandarini, fate evaporare e coprite con alcuni mestoli di fumetto di pesce.
  4. risotto con scarola mandarino e branzino (4)Affettate la scarola a striscioline sottili e sbollentatela nel brodo di pesce quindi unitela al riso giunto a metà cottura coprite ancora con altro brodo e completate la cottura.
  5. risotto con scarola mandarino e branzino (5)Salate, unite una noce di burro, la buccia grattugiata di un mandarino e un'abbondante macinata di pepe. Mantecate il risotto e fatelo riposare cinque minuti prima del servizio.
  6. risotto con scarola mandarino e branzino (6)Nel frattempo cuocete i filetti di pesce su una piastra rovente con pochissimo olio extravergine, disponeteli dal lato della pelle per cinque minuti quindi girateli delicatamente e continuate la cottura ancora per qualche minuto e salate con qualche fiocco di fior di sale. Mettete alcuni cucchiai di risotto sui piatti da portata e adagiate delicatamente sopra un filetto per piatto. Servite subito decorando con qualche zest di mandarino.

Variante Risotto alla scarola, mandarino e branzino scottato

Per ottenere un ottimo risotto si consiglia di utilizzare un vino bianco secco di qualità come un Verdicchio o un Vermentino che poi possono essere bevuti a tutto pasto.

I commenti degli utenti