Risotto allo Champagne: eleganza a tavola

12 ottobre 2016

Ingredienti per 4 persone

Il risotto allo champagne è un primo piatto di grande effetto e allo stesso tempo semplice da cucinare. Considerato lussuoso e  raffinato, il risotto allo Champagne è ottimo anche nella sua variante italiana che prevede come alternativa l’utilizzo dello spumante. Prestate attenzione a non utilizzare uno spumante pas dosè o uno troppo dolce per evitare di ottenere un piatto sbilanciato. Per la preparazione di questo risotto bastano pochi ingredienti accuratamente selezionati: un riso che tenga la cottura, un buon burro e un brodo fatto in casa. La ricetta può essere arricchita con pesce come scampi, salmone affumicato o, se amate i gusti intensi, con qualche lamella di tartufo bianco. Nella variante di pesce occorre far rosolare in una padella gli scampi insieme a una noce di burro per qualche minuto e sfumare con una goccia di vino bianco secco. Un’ idea di grande effetto per una cena è servire il risotto all’interno dei cestini di parmigiano.

Preparazione Risotto allo Champagne

  1. risotto allo champagne (1)In una padella lasciate sciogliere 50 g burro e aggiungete lo scalogno tagliato finemente. Cuocete a fuoco moderato fino a quando non è diventato trasparente. Aggiungete un mestolo di brodo vegetale e lasciate cuocere a fiamma viva.
  2. risotto allo champagne (2)Aggiungete il riso in padella e lasciatelo tostare per qualche istante. Sfumate a fuoco alto con circa 250 ml di Champagne. Una volta evaporato l'alcol abbassate la fiamma e versate un mestolo di brodo bollente. Continuate la cottura del riso: ogni volta che il brodo precedentemente aggiunto si sarà asciugato unite altro brodo. Dopo circa 10 minuti aggiungete lo Champagne rimanente.
  3. risotto allo champagne (3)Il riso al dente cuoce per circa 15- 18 minuti. A cottura ultimata aggiungete 30 g di burro e parmigiano, regolate eventualmente di sale e mantecate.
Servite caldo e, se preferite, aggiungete funghi o scamorza.

Variante Risotto allo Champagne

Si può arricchire il risotto con del pesce pregiato quale astice, aragosta e caviale.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti