Risotto delicato con gamberi e finocchi

19 ottobre 2015
di Michela Moretto

Ingredienti per 4 persone

Il risotto con gamberi e finocchi è un primo piatto di pesce che, unisce alla dolcezza del crostaceo la freschezza del finocchio. Per preparare un risotto che abbia tutto il sapore dei gamberi, consigliamo di utiliazzare una bisque di gamberi o  un fumetto di pesce. Dopo aver pulito i gamberi privandoli delle teste e del carapace, servitevi di entrambe le parti scartate (teste e carapace) per fare il vostro brodo: tostatele insieme all’olio extravergine d’oliva e a uno spicchio d’aglio, schiacciate le teste con un cucchiaio di legno e, dopo avere cotto per qualche minuto, coprite il tutto con acqua fredda. Unite gli odori: sedano, prezzemolo, pepe, un po’ di cipolla e, se di vostro gradimento, anche una foglia di alloro. Dopo aver fatto cuocere il tutto per circa 40 minuti, filtrate e mantenete al caldo, lasciandolo sobollire perché vi servirà per cuocere il risotto. Nella nostra ricetta proponiamo inoltre di cuocere i finocchi insieme alle cipolle e di aggiungere il riso a questa base. Il riso va fatto tostare, poi sfumato con il vino bianco e cotto con il brodo filtrato. I gamberi vano aggiunti a metà cottura, in modo che cuociano dolcemente con il calore del riso. Servite il vostro risotto con gamberi e finocchi con una macinata di pepe bianco e un po’ di barba di finocchio a guarnire il piatto.

Preparazione Risotto con gamberi e finocchi

  1. Pulite i gamberi come mostrato nel nostro video.
  2. Con le teste e i carapaci preparate il brodo: in una pentola dal fondo spesso, scaldate un poco di olio con uno spicchio d'aglio. Unite qualche testa e carapace dei gamberi e lasciate tostare per qualche minuto, schiacciando le teste con un cucchiaio di legno. Coprite di acqua e aggiungete il gambo di sedano, il ciuffo di prezzemolo, mezza cipolla e qualche grano di pepe. Lasciate sobollire per circa 40 minuti. Filtratelo e regolate di sale, continuando a farlo sobollire.
  3. Pulite e mondate la cipolla e il finocchio, conservando la barba di qualche finocchio per guarnire i piatti. Tritateli finemente e trasferiteli in una casseruola con un poco di olio d'oliva. Lasciate appassire il tutto per 10 minuti circa, aggiungendo un po' d'acqua se necessario. Unite il riso, lasciate tostare qualche minuto e sfumate con il vino bianco mescolando continuamente. Quando sarà evaporato completamente, aggiungete un mestolo di brodo; continuate a mescolare finché il brodo non si sarà assorbito e solo allora aggiungete un altro mestolo. Continuate questa operazione per circa 15 minuti. A metà cottura unite i gamberi e continuate a mescolare aggiungendo il brodo quando necessario. Quando il riso è pronto unite un poco di pepe bianco e fatelo riposare qualche minuto prima di servirlo. Guarnite con un poco di barba di finocchio.

I commenti degli utenti