Risotto con spinaci e parmigiano

2 aprile 2015
di Gabriella Mauri

Ingredienti per 4 persone

Il risotto con spinaci freschi è un primo piatto perfetto per chi segue una dieta vegetariana. Si presta ad essere preparato sia in primavera quando gli spinaci giungono a maturazione sia durante altri periodi dell’anno in cui si possono adoperare gli spinaci surgelati. Per ottenere un risotto cremoso potete frullare parte degli spinaci e unirli al risotto a metà cottura. Scegliete un riso che tenga bene la cottura, scegliete Arborio, Carnaroli o Roma, ricordate di tenere usare brodo tiepido e di aggiungerlo solo quando il risotto si asciuga e quindi necessita di altro liquido. Per una presentazione più raffinata e un primo piatto più completo potete guarnire il risotto con spinaci con granella di nocciole e parmigiano a scaglie.

Preparazione Risotto con spinaci

  1. Sbucciate lo scalogno e tritatelo finemente. Tenetelo da parte. Pulite accuratamente gli spinaci, eliminate parte del gambo e lavateli con abbondante acqua corrente per eliminare eventuali residui di terra. In una pentola capiente portate a bollore abbondante acqua salata, lessate gli spinaci per 8 - 10 minuti. Scolateli e tenete da parte nel liquido di vegetazione. Tagliate grossolanamente gli spinaci.
  2. In una casseruola versate l'olio di oliva, unite lo scalogno tritato e lasciatelo rosolare. Quando lo scalogno è dorato unite il riso e tostatelo, sfumate con 1 mestolo di brodo alla volta. Mescolate fino a completo assorbimento. Proseguite la cottura aggiungendo al bisogno altro brodo. Trascorsi 8 minuti unite gli spinaci e portate a cottura. Completate unendo il burro e il parmigiano e mantecate. Portate in tavola caldo.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti