Risotto margherita: la nostra ricetta

15 aprile 2018

Ingredienti per 4 persone

Il risotto margherita è un primo piatto che nasce dal desiderio di mantenere i sapori genuini ma anche conservare la tradizione gastronomica italiana. La freschezza del formaggio abbinata alle note acidule del pomodoro, rappresenta in tutta la sua semplicità uno degli abbinamenti tipici della tradizione culinaria italiana, meglio ancora se accompagnato da qualche foglia di basilico fresco. Unico dettaglio in grado di conferire a questa ricetta un gusto ancora più saporito e deciso, è la presenza della scamorza al posto della mozzarella. Il risultato che otterrete sarà quello di un risotto estremamente cremoso e profumato: il segreto per realizzarlo a regola d’arte sta nella perfetta mantecatura e nella preparazione di un soffritto a base di sedano, carota e scalogno. Dedicatevi alla preparazione di questo risotto avvolgente con tutta la cura e l’attenzione che solo le cose semplici e genuine richiedono. Per conferire un sapore ancora più delicato al piatto, potete sostituire la scamorza con mozzarella o con stracchino.

Preparazione Risotto margherita

  1. Lavate i pomodorini, asciugateli e tagliateli in quattro parti in modo da eliminare i semi e l’acqua di vegetazione.
  2. Preparate un trito con sedano, carota, scalogno e aglio e fatelo soffriggere con un filo d’olio in una padella capiente per circa 5 minuti a fuoco medio-basso.
  3. A questo punto, versate a pioggia il riso, sfumate con il vino, fate evaporare la parte alcolica e proseguite nella cottura.
  4. Iniziate ad aggiungere poco alla volta il brodo vegetale, continuando a mescolare il riso fino a che non si cuocia.
  5. Trascorsi all’incirca 30 minuti, aggiungete i pomodorini e la scamorza tagliata in piccoli pezzetti e lasciate che si sciolga unendosi agli altri ingredienti.
  6. Servite il riso caldo, completando con il parmigiano grattugiato che con il calore si scioglie creando una golosa cremina.
Per un sapore più delicato potete sostituire la scamorza con mozzarella o con stracchino.

I commenti degli utenti