Roccocò biscotti napoletani

23 dicembre 2016

Ingredienti per 8 persone

Protagonisti indiscussi delle tavole natalizie, i Roccocò non possono di certo mancare all’appello dei piatti tipici di origine napoletana. Tradizione vuole che questi biscotti rappresentino la versione dolce dei classici taralli napoletani, con i quali condividono la stessa irresistibile bontà. Queste deliziose ciambelline dall’aroma speziato e dalle accentuate note agrumate vengono accompagnate di solito da una tazza di latte caldo e servite per merenda o a colazione. La loro consistenza croccante in superficie e soffice all’interno li rende perfetti per essere gustati anche a fine pasto, magari ammorbiditi da una bagna alcolica a base di spumante o di limoncello. La preparazione dei Roccocò è molto facile e veloce ma richiede particolare attenzione durante la fase dell’impasto: il rischio di ottenere un Roccocò duro o gommoso è dietro l’angolo. L’accortezza richiesta, quindi, è quella di impastare gli ingredienti molto delicatamente incorporando l’acqua poco alla volta. Altro elemento caratteristico di questi biscotti è il loro inconfondibile sapore dato da un mix particolarissimo di spezie, chiamato pisto: cannella, noce moscata, chiodi di garofano – e per chi vuole anche anice stellato – sono gli ingredienti di questa sintesi di profumi.

Preparazione Roccocò

  1. roccoco-1Tostate le mandorle in una padella a fuoco medio. Dalla quantità totale lasciatene una ventina per la guarnizione esterna dei biscotti, tritando le restanti fino a ridurle in granella.
  2. roccoco-2In un’ampia ciotola versate la farina a fontana, aggiungete al centro lo zucchero, il miele, il pisto (ovvero il mix di spezie), la granella di mandorle, la scorza grattugiata del limone, l'amido di mais e il pizzico di sale.
  3. roccoco-3Cominciate a lavorare il vostro impasto, aggiungendo poco alla volta l’acqua, fino a formare una sfera liscia e compatta.
  4. roccoco-4Stendete dei cilindri di pochi cm di diametro e chiudeteli a forma di ciambella di circa 10 cm. Prendete le mandorle che avete tenuto da parte e sistematele sulla superficie dei vostri biscotti.
  5. roccoco-5Posizionate le ciambelle su una teglia coperta con carta forno e spennellate la superficie con il rosso d’uovo sbattuto. Infornate per circa 20 minuti a 180°C in forno preriscaldato. Lasciate raffreddare e conservate in una scatola con chiusura ermetica.

Variante Roccocò

Potete servire i vostri roccocò con una bagna alcolica a base di limoncello,  marsala, vino o  vermouth.

I commenti degli utenti