Rombo al forno con verdure

14 aprile 2015
di Angela Andreini

Ingredienti per 4 persone

Il rombo al forno è un gustoso secondo piatto di pesce. Il nome rombo è spesso riferito a diverse generi di pesci, tutti caratterizzati dalla forma romboidale del corpo, differiscono tra loro per piccoli particolari. Le specie più diffuse sono: il rombo chiodato e quello liscio. Il primo è il migliore di tutti, si riconosce dai numerosi tubercoli ossei e dalla forma decisamente romboidale, con la pinna dorsale che fa quasi da angolo. Il rombo liscio, molto pregiato anche esso, è invece un po’ più chiaro del primo e ha una forma leggermente più arrotondata. Nella ricetta che vi proponiamo, il rombo è cotto in forno insieme alle patate, alle carote, al sedano e alle olive, può essere così portato a tavola come piatto unico. Servite il rombo al forno guarnendolo con il limone e un rametto di rosmarino.

Preparazione Rombo al forno

  1. Per eviscerare il rombo, praticate un taglio sotto le branchie ed estraete delicatamente le interiora. Eliminate le branchie. Incidete la pelle con un coltello senza affondarlo nella carne, praticate tagli obliqui su entrambi i lati.
  2. Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a fette sottili. Sbucciate le carote, lavatele, tamponatele con carta da cucina e tagliatele a cubetti. Lavate, tamponate e tagliate a rondelle il sedano.
  3. Ungete una teglia da forno. Versate le patate, le carote, il sedano e le olive, irrorate con l'olio, regolate di sale e pepe e mescolate. Disponete al centro della teglia il rombo, aggiungete l'aglio tagliato a spicchi e completate con un filo d'olio sul pesce e regolando di sale. Mettere in forno a 180 °C e fate cuocere per circa 30 minuti.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti