Saccottini di strudel alle mele: per l’inverno

28 dicembre 2017

Ingredienti per 6 persone

I saccottini di strudel di mele possono tranquillamente essere messi nel novero dei cibi che più ci semplicemente possiamo definire comfort food, quella coccola che ci si concede nei freddi pomeriggi autunnali  e invernali quando si ha voglia di qualcosa di semplice ma allo stesso tempo di sfizioso. Le mele, in tutta la loro genuinità, sono le protagoniste di numerosissimi dolci della tradizione italiana e non solo. Pensate, proprio alla ricetta dello strudel di mele e alla sua tipica origine del Sudtirolo che, pur rimanendo il cavallo di battaglia di molte pasticcerie del Nord Italia, si è largamente diffusa tra le regioni di tutto lo stivale. La dolcezza delle mele, unita al sapore intenso e persistente della frutta secca, crea un’armonia di gusto e consistenze davvero appetitoso. Il guscio di pasta realizzato solo con farina, acqua, uovo e tuorlo, si caratterizza invece per una marcata neutralità proprio per esaltare la bontà del ripieno. Boccone dopo boccone un’esplosione di sapore e dolcezza allieterà il vostro palato. Se volete preparare tante piccole dolcezze monoporzioni da gustare comodamente quando ne avrete voglia, potete cucinare degli strudel in versione mini: serviteli ancora caldi e accompagnateli con del fresco gelato alla vaniglia.

Preparazione Saccottini di strudel alle mele

  1. In una ciotola versate la farina setacciata e il sale, aggiungete l'uovo, l'acqua, l’olio e comin-ciate ad impastare fino a rendere l’impasto elastico e sodo. Formate un panetto, ungetelo con un filo d’olio, copritelo con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare per un'ora al fresco.
  2. Intanto fate rinvenire l’uvetta mettendola a bagno nel Rhum per qualche minuto. In una padella sciogliete una noce di burro e fate tostare il pangrattato mescolando un cucchiaio di legno perché non si bruci.
  3. Sbucciate le mele, tagliate in quattro spicchi e poi a fettine sottili; mettetele in una ciotola capiente e aggiungete lo zucchero, i pinoli, la scorza di limone grattugiata, un pizzico di cannella e l'uvetta ben scolata e strizzata.
  4. Riprendete il panetto di pasta e stendetelo su un piano da lavoro leggermente infarinato, formando un rettangolo. Spennellate la superficie, tranne i bordi, con il restante burro fuso e cospargete con il pangrattato tostato.
  5. Farcite con il composto di mele, arrotolate lo strudel dalla parte più lunga, sigillate bene i bordi e ponete lo strudel su di una teglia rivestita con carta da forno. Cuocete lo strudel in forno statico preriscaldato a 200° per circa 40 minuti. A cottura ultimata, cospargete lo strudel con zucchero a velo e scaglie di mandorle.

Variante Saccottini di strudel alle mele

a seconda della stagione, potete farcire il vostro strudel anche con altra frutta, come pere, ciliegie, albicocche o pesche.

I commenti degli utenti