Salmone croccante al forno

20 agosto 2014
di Francesco Colangelo

Ingredienti per 4 persone

Il salmone al forno è un secondo piatto di pesce ideale per la stagione estiva e rappresenta un’ottima alternativa alla cottura al cartoccio. Arricchito da una panatura, alterna una consistenza croccante alla succulenza delle carni del salmone. Il salmone è un pesce che viene definito oleoso per l’alto contenuto di grassi, il gusto acidulo del limone, che aromatizza la panatura, serve a mitigare il sapore forte di questo pesce. Preferite limoni non trattati che quindi non siano venuti in contatto con pesticidi. Per la ricetta del salmone al forno sono stati utilizzati tranci di pesce, ma chi preferisce può impiegare un filetto intero. Prima di coprire il pesce con il pangrattato aromatizzato assicuratevi che non vi siano eventuali lische: aiutandovi con i polpastrelli percorrete la superficie dei tranci e utilizzando delle pinzette estraete le lische. La cottura in forno, inoltre, permette di non dover aggiungere ulteriore olio o burro alla preparazione.

Preparazione Salmone al forno

  1. Lavate il prezzemolo, privatelo dei gambi e affettatelo finemente. Lavate accuratamente il limone, grattugiate la scorza e tenetene da parte il succo. In una ciotola mescolate il pangrattato, l'olio, il succo e le scorze di limone e il prezzemolo tritato. Regolate di sale e mescolate fino a ottenere delle briciole umide e compatte.
  2. Foderate una teglia con la carta forno, disponetevi i tranci di salmone privati di eventuali lische. Ricoprite il pesce con la panatura, aggiungete poco olio e cuocete in forno preriscaldato a 180 °C per circa 20-25 minuti.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti