Salmone in crosta di pomodori secchi

20 agosto 2015
di Anna Maria Tierno

Ingredienti per 4 persone

Il salmone in crosta di pomodori secchi è un secondo di pesce che si prepara con semplicità. È necessario un filetto di salmone fresco da 400 g, che potete procurarvi già spinato in pescheria o al banco del pesce al supermercato. La crosta è a base di pane raffermo, tostato e poi tritato insieme ai pomodori secchi. Se non disponete di pane raffermo potete utilizzare del pangrattato. Provate ad arricchire il pesce tritando insieme col pane un mazzo di erbe aromatiche come timo, prezzemolo o erba cipollina. Consigliamo di utilizzare i pomodori secchi non conservati sottolio perché se tritati con il pane rischiano di inumidire troppo la panure di un pesce di per sé già succulento.

Preparazione Salmone in crosta di pomodori secchi

  1. Tostate il pane nel forno caldo a 160°C finché non assume un colore dorato. Tritatelo nel mixer insieme ai pomodori secchi, un cucchiaino di origano e l'aglio sbucciato.
  2. Disponete il filetto di salmone su una teglia ricoperta di carta da forno. Spennellate con un poco di olio extravergine di oliva e pressate la panure dalla parte della polpa. Salate, pepate e infornate a 200°C per 20 minuti, di cui gli ultimi 5 alla funzione grill.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti