Salmone in crosta di sfoglia

14 febbraio 2015
di Noemi Fiore

Ingredienti per 4 persone

Il salmone in crosta di sfoglia è un secondo piatto gustoso e completo. La pasta sfoglia croccante dopo la cottura forma un connubio perfetto con la morbidezza del ripieno di salmone e spinaci. Per facilitare la realizzazione della ricetta utilizzate tranci di salmone già deliscati e sostituite la pasta sfoglia fatta in casa con quella che potete comprare già pronta. Il salmone in crosta di sfoglia può essere preparato in molti modi, ad esempio potete sostituire gli spinaci con le zucchine, o con gli asparagi, o con altri ortaggi che riescano a mitigare il sapore intenso del pesce. Se preferite un gusto più deciso, potete cospargere la superficie della pasta sfoglia con una manciata di sesamo neri. Servite la pietanza ancora calda, accompagnandola con patate cotte al forno.

Preparazione Salmone in crosta di sfoglia

  1. Eliminate la pelle e le lische del salmone, mettete i filetti a marinare in una pirofila con l'olio, il sale, il succo di limone e il pepe nero macinato fresco. Coprite la pirofila con una pellicola e lasciatela in frigo per almeno un’ora. Lavate accuratamente gli spinaci eliminando eventuali parti legnose, saltateli in una padella leggermente unta per 5 - 8 minuti. Regolate di sale e lasciate raffreddare.
  2. Stendete la pasta sfoglia su un piano infarinato, bucherellatela con una forchetta. Disponete sulla sfoglia in modo uniforme la metà degli spinaci, ponetevi sopra il trancio di salmone e coprite con il resto della sfoglia, facendo aderire bene gli estremi. Spennellate la superficie con il tuorlo leggermente sbattuto. Ripetete la stessa operazione per l'altro trancio di salmone. Disponete i due tranci di salmone in crosta in una teglia ricoperta da carta forno. Preriscaldate il forno a 180°C, infornate e fate cuocere per per 20 minuti circa. Servite caldo.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti