Crema alla vaniglia

22 settembre 2014
di Mattia Noto

Ingredienti per 6 persone

La crema alla vaniglia è un dolce al cucchiaio dal sapore intenso. Differisce dalla crema inglese per l’utilizzo della panna fresca in sostituzione parziale del latte: il risultato è più ricco e corposo. Per questa preparazione utilizzate un baccello di vaniglia dall’aroma deciso, in commercio vi sono surrogati di questa spezia ma il sapore non è altrettanto avvolgente. Per ottenere una crema alla vaniglia ben legata bisogna rispettare con precisione i passaggi e soprattutto non avere fretta. Per la cottura occorre utilizzare una casseruola con il fondo spesso, per una miglior distribuzione del calore. Una cottura lenta, inoltre, conferisce alla crema una consistenza setosa.

Preparazione Salsa alla vaniglia

  1. In un pentolino versate la panna e il latte. Tagliate per il lungo il baccello di vaniglia e privatelo dei semi. Unite i semi di vaniglia e il baccello al mix precedentemente ottenuto. Riscaldate il composto senza farlo bollire, spegnete e lasciate in infusione per 30 minuti. In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto omogeneo. Filtrate la panna e il latte con un colino aggiungendola a filo ai tuorli e allo zucchero. Mescolate per ottenere un liquido senza grumi.
  2. Trasferite il composto in una casseruola e cuocete a fuoco lento, mescolando frequentemente, per 15 minuti o fino a che non sarà addensata. Fare riposare la crema ponendo un foglio di pellicola alimentare a contatto con la superficie: impedirà il formarsi di una patina. Servite fredda.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti