Salsa barbecue piccante: tradizione nordamericana

1 dicembre 2018
di Community

Ingredienti

La salsa barbecue è un classico della tradizione nord americana. Molte hanno una base di salsa di pomodoro e, pur con ingredienti differenti, rendono gustosa e saporita qualsiasi preparazione, soprattutto di carne. In commercio, le salse barbecue sono disponibili in molte varianti, si contano almeno 800 etichette. Molte salse si possono utilizzare anche durante la cottura, per insaporire e umidificare i cibi. Quelle che contengono zucchero devono invece essere applicate a fine cottura, per evitare che lo zucchero bruci. Si consiglia di far riposare la salsa barbecue almeno 24 ore prima di utilizzarla, in modo che i sapori possano amalgamarsi, di porla in un contenitore a chiusura ermetica e di conservarla in frigorifero per massimo una settimana.

Preparazione Salsa barbecue classica

  1. salsa-barbecue-classica-1925-1Mettete le tre varietà di pepe all'interno del mortaio. Tenete da parte alcuni grani interi per la decorazione finale. Versate i 2 cucchiai di olio extravergine di olia in un pentolino e  mettetelo su un fornello a calore medio.
  2. salsa-barbecue-classica-1925-4Cuocete per 40 secondi e mescolate di tanto in tanto. Aggiungete il ketchup, la salsa di soia, l'aceto di mele e lo zucchero. Mescolate bene e fate sobbollire per 5-7 minuti. Lasciate raffreddare. Si consiglia di far riposare la salsa per almeno 24 ore prima di utilizzarla, in modo che i sapori possano amalgamarsi.

I commenti degli utenti