Salsa Criolla, condimento argentino

9 novembre 2015

Ingredienti per 4 persone

La salsa criolla è una tra le salse più conosciute e utilizzate in Argentina. Nella versione tradizionale e nelle sue diverse varianti, è molto diffusa anche in altri paesi latinoamericani per accompagnare i tradizionali piatti a base di carne grigliata come l’asado o il churrasco, ma è anche un gustoso condimento per altre preparazioni come panini e zuppe. La ricetta tradizionale della salsa criolla richiede l’uso di un olio dal sapore neutro, come quello di semi di girasole o di mais, che non coprono il sapore degli ortaggi. Nella nostra ricetta abbiamo deciso di italianizzare la salsa aggiungendo qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva. Tradizionalmente questa salsa non è speziata, in alcune varianti invece è prevista l’aggiunta di origano, peperoncino, aglio e cumino. Scegliete in base ai vostri gusti come e quanto arricchire il sapore della salsa con erbette aromatiche o spezie: consigliamo in ogni caso di non eccedere in modo che la salsa criolla non copra il sapore della carne.

Preparazione Salsa Criolla

  1. step1Lavate i peperoni, divideteli a metà ed eliminate i semi interni e il picciolo; tritateli finemente con un coltello affilato. Mondate la cipolla e tritatela finemente. Trasferite tutto in una ciotola.
  2. step2Lavate i pomodori, tagliateli a metà ed eliminate i semi; tagliateli in piccoli pezzi e uniteli alle altre verdure nella ciotola. Versate l'aceto, unite poco sale e l'origano. Mescolate e lasciate riposare per 5 minuti.
  3. step3Unite gli oli e mescolate con cura. Lasciate riposare almeno due ore o preferibilmente tutta la notte, prima di servirla.

I commenti degli utenti