Salsa rossa per bollito

18 giugno 2014
di Gabriella Mauri

Ingredienti per 10 persone

La salsa rossa o bagnèt ross è una salsa Piemontese che accompagna per tradizione il bollito misto. Il gran bollito, come viene spesso definito, è un piatto molto ricco composto da vari tagli non solo di bovino (nella ricetta tradizionale sono presenti anche gallina e cotechino) e, questa salsa, usata in alternanza a quella verde, serve per sgrassare la bocca e valorizzare il sapore dei tagli di carne poveri. A base di pomodoro, aceto e basilico questo intingolo è arricchito da peperoncino. Tradizionalmente la piccantezza non deve sovrastare i sapori degli altri ingredienti né tantomeno quello della carne. La dolcezza dello zucchero deve essere bilanciata dall’acidità dell’aceto e dei pomodori: preferite, per questo, i pomodori maturi che non conferiscono una nota troppo acidula alla salsa. Spesso confusa con la salsa rubra, se ne discosta sostanzialmente per l’uso dei peperoni. Si tratta di una salsa versatile che può essere spalmata su crostini di pane o può accompagnare il formaggio: provatela con la toma leggermente piastrata.

Preparazione Salsa Rossa

  1. Lavate i pomodori e praticate un’incisione a croce sulla buccia. Versateli in acqua bollente, fateli scottare per 1 minuto. Scolateli e, facendo attenzione a non scottarvi, pelateli. Eliminate i semi e tagliate la polpa a dadini.
  2. Sbucciate l'aglio, privatelo del germe interno e sminuzzatelo. Sbucciate le carote e le cipolle, eliminate i filamenti più legnosi dal sedano e tritate finemente gli odori. Lavate il peperoncino, privatelo del picciuolo, affettatelo finemente e tenete da parte. In una casseruola versate 4 cucchiai di olio e fate soffriggere le verdure. Tenete bassa la fiamma per farle imbiondire.
  3. Unite la polpa dei pomodori, l’aceto e lo zucchero e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 40 minuti. La salsa deve avere una consistenza densa. Passate al passaverdura o frullate tutto con un frullatore ad immersione. Mescolate la salsa aggiungendo eventualmente altro olio di oliva e le foglie di basilico sminuzzate. Aggiustate di sale e pepe. Fate freddare prima di servire. Potete conservare la salsa per qualche giorno in frigo.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti