Perfetta per marinare e condire: la salsa teriyaki

23 maggio 2014

Ingredienti per 10 persone

La salsa teriyaki è uno dei condimenti più diffusi e apprezzati della cucina giapponese. Si può acquistare già pronta ma farla in casa è semplice e consente di personalizzarla e adattarla ai propri gusti. La consistenza più o meno fluida di questo condimento varia a seconda degli usi per cui è impiegata. Se desiderate usarla come marinata per carne o pesce (ottimo in questo caso il salmone) prediligete una consistenza più liquida. Volendo un accompagnamento per le pietanze grigliate, invece, procedete a far ridurre la salsa come indicato nella ricetta. Questo intingolo ha un caratteristico sapore agrodolce dato dalla presenza di ingredienti dolci come il mirin, il vino dolce e lo zucchero, e altri acidi come l’aceto. Inoltre, la cottura della salsa di soia e la conseguente caramellizzazione degli zuccheri accentua la sensazione dolce e al contempo sapida tipica della teriyaki. Una volta terminata la preparazione la salsa si presenta con un aspetto lucido e una buona consistenza, come suggerisce il nome giapponese: teri vuol dire lucido e yaki cotto.

Preparazione Salsa Teriyaki

  1. IMG_5922Sbucciate gli spicchi di aglio e privateli del germe interno. Sbucciate 3 cm di radice di zenzero e tritatela finemente insieme all’aglio.
  2. IMG_5924In una casseruola versate il mirin e, a fuoco bassissimo, portatelo a bollore. Lasciate ridurre il liquido fino a dimezzarsi. Togliete dal fuoco.
  3. IMG_5925 Aggiungete lo zucchero e mescolate fino a completo scioglimento quindi aggiungete la salsa di soia, l’aceto di riso, l’olio di semi di sesamo e il trito di aglio e zenzero. Amalgamare tutti gli ingredienti e riportate sul fuoco.
  4. La preparazione della salsa TeriyakiContinuate la cottura a fuoco basso fino a ridurre la salsa di 1/3. Condite con pepe nero macinato al momento e versate in un barattolo di vetro.
Conservate la salsa in frigorifero fino al momento di utilizzarla.

I commenti degli utenti