Salsicce alla birra: secondo ricco

6 luglio 2015

Ingredienti per 4 persone

La salsiccia alla birra è un secondo piatto molto semplice da realizzare ma anche molto ricco, gustoso e saporito. La salsiccia viene fatta rosolare con gli odori, oltre al rosmarino potete infatti utilizzare anche semi di finocchio e altre spezie o erbe aromatiche. La cottura prosegue ricoprendo le salsicce con una birra lager poco amara. I succhi ed i grassi rilasciati dalla salsiccia permettono di creare un salsa densa e corposa molto saporita e ottima per rendere ancora più succulento il piatto al momento di portarlo in tavola. Abbiate cura di non stracuocere la carne rischiando di farla asciugare troppo, assaggiate per verificare la sapidità: spesso può non essere necessario aggiungere sale. Considerando il gusto molto intenso dell’insaccato consigliamo di accompagnarlo con un’insalata di stagione ma, se optate per un piatto unico, servite le salsicce alla birra con patate al forno o patate dolci. Se invece volete rendere il piatto più leggero potete evitare di rosolare le salsicce nell’olio, mettetele in padella e ricopritele da crude con la birra e unite gli odori. Questa cottura può avvenire anche al forno.

Preparazione Salsicce alla birra

  1. salsiccia alla birra step 1In una padella fate scaldare poco olio extravergine d'oliva. Sbucciate l'aglio, lavate ed asciugate il rosmarino. Con una forchetta bucate le salsicce su tutta la superficie in modo che i succhi possano fuoriuscire ed la birra penetrare.
  2. salsiccia alla birra step 2A birra evaporata, fate rosolare le salsicce a fuoco vivo. Girate le salsicce per cuocerle su tutti i lati. Versate la birra e proseguite la cottura per circa 30 minuti.
  3. salsiccia alla birra step 3Fate asciugare il fondo di cottura fino a quando si crea una salsa densa.
Servite le salsicce calde accompagnate da un'insalata di stagione o patate al forno.

I commenti degli utenti