Scaloppine di vitello al limone

7 luglio 2014

Ingredienti per 4 persone

Le scaloppine al limone sono un secondo piatto che si cucina velocemente. Il periodo migliore per prepararlo è quello estivo, stagione nella quale i limoni sono più aromatici e succosi. Semplicissime da realizzare, le scaloppine sono ottime da servire durante pranzi e cene in famiglia. L’aromaticità del limone si accompagna perfettamente al sapore della carne cotta nel burro. Per una buona riuscita della ricetta, vi consigliamo di impiegare sempre carne di ottima qualità, in questo modo il sapore di tutti gli ingredienti è esaltato durante la cottura. Per la preparazione è consigliabile usare la carne di vitello, che è più tenera, ma potete impiegare anche il petto di pollo o di tacchino. Se utilizzate anche la buccia del limone, ricordate sempre di acquistare quelli biologici, non trattati.

Preparazione Scaloppine al limone

  1. La preparazione delle scaloppine al limoneCon un batticarne appiattite le fettine di vitello e disponetele in un piatto o una pirofila. Lavate il limone, tagliatelo a metà, eliminati i semi e spremete il succo di una delle metà sopra le fettine. Salate, pepate e mescolate bene. Lasciate a marinare per 10 minuti.
  2. La preparazione delle scaloppine al limoneVersate la farina all'interno di un piatto piano. Infarinate le fettine su tutti i lati e fate un po' di pressione con le mani per fare aderire perfettamente la farina sulla carne.
  3. La preparazione delle scaloppine al limoneIn una padella riscaldate metà quantità di burro a fuoco medio per evitare che bruci. Friggete la prima metà della carne per pochi minuti su entrambi i lati e lasciando che prenda un colore uniforme. Togliete dalla padella, disponete il tutto su un piatto e tenete da parte al caldo. Aggiungete l'altra metà del burro nella padella e friggete la carne rimanente. Disponete le fettine su un piatto, abbassate la fiamma e con un cucchiaio scartate le parti bruciate nel burro.
  4. La preparazione delle scaloppine al limoneVersate il brodo nella padella e mescolate con una piccola frusta per mescolare la salsa; aggiungete il succo della metà del limone rimasta, aggiustate di sale e pepe e unite tutte le fettine di carne. Coprite e lasciate cuocere a fuoco basso per 5-6 minuti o fino a quando la salsa si è ristretta. Disponete le scaloppine al limone in un piatto da portata e bagnatele con la salsa.
Spolverizzate con un po' di prezzemolo e servite calde.

Variante Scaloppine al limone

Potete aggiungere la buccia grattugiata del limone durante la preparazione della salsa o poco prima di portare a tavola.

Vino in abbinamento

Secondo di facile preparazione ma di gran gusto. Nella sua semplicità, la scaloppina va accompagnata da un bianco rotondo, profumato, equilibrato e con quel pizzico di struttura adatta alla carne: un Bellone (o Cacchione) del Lazio.

Alessio Pietrobattista Esperto di vino, collabora con diverse guide del settore

I commenti degli utenti