Seitan con asparagi: secondo vegano

5 aprile 2018
di Community

Ingredienti per 4 persone

Il seitan con gli asparagi è un secondo piatto vegano da realizzare in pochi semplici passaggi. Acquistate il seitan al naturale da un qualsiasi alimentari ben fornito. Per un gusto ancor più invitante sfumate il seitan utilizzando del cognac al posto del vino. Procuratevi asparagi freschi, avendo cura di sceglierli croccanti e carnosi. La cottura al vapore vi permetterà di cuocerli senza perderne il colore e la consistenza.  Completate il piatto con una manciata di grani di pepe rosa. Il pepe rosa è anche chiamato falso pepe, poiché, pur assomigliando al pepe nell’aspetto, non appartiene alla famiglia e al genere delle piante di pepe (Piper nigrum). Ha un aroma diverso, non è piccante ma più dolce e delicato. È raccolto da un albero sempreverde chiamato Shinus molle, originario dell’America Latina, a differenza del pepe nero che è invece il frutto di una pianta.

Preparazione Seitan con asparagi

  1. Lavate gli asparagi in acqua fredda, privateli del gambo e metteteli a cuocere nella vaporiera, per pochi minuti, giusto il tempo di scottarli, in modo che non perdano croccantezza e colore.
  2. Tagliate il seitan a fette dello spessore di mezzo centimetro, spolverizzatelo di pepe macinato e lasciatelo da parte.
  3. Mettete una padella antiaderente sulla fiamma e versate, al suo interno, un filo di olio extravergine. Adagiate le fettine di seitan nella padella e fatele rosolare.
  4. Estraete dalla vaporiera gli asparagi e tagliateli a piccoli pezzi, avendo cura di lasciare intere le punte.
  5. Servendovi di una pinza, girate nella padella le fettine di seitan, che nel frattempo si sono tostate solo da un lato. Regolate di sale.
  6. Mettete gli asparagi sulle fette di seitan, unite i chicchi di pepe rosa e versate il vino bianco. Lasciate sfumare a fiamma vivace per qualche minuto e regolate di sale, se necessario.
Servite le scaloppe calde.

I commenti degli utenti