Semisfere di semifreddo al melone retato

27 giugno 2015

Ingredienti per 6 persone

Il semifreddo al melone è un dolce estivo, fresco e piacevole, perfetto da servire come merenda o fine pasto. Per variare e dare un gusto più corposo al dolce, invece della semplice meringa italiana usata in molti semifreddi abbiamo preferito partire da una base di pate à bombe: I tuorli d’uovo vengono pastorizzati con uno sciroppo di zucchero a 121°C. Lo sciroppo è stato aromatizzato con cedrina o erba limoncina, ma potreste usare anche della menta che ben si sposa con il sapore dolce del melone. Il dolce andrà gustato freddo, tra i -8 e i -16 gradi, temperatura perfetta per garantire che il bilanciamento di grassi e zuccheri studiato per il dolce permetta di sprigionare al massimo il suo sapore. Per un servizio un po’ nostalgico, potete servire il dolce direttamente nella calotta del melone, svuotata e messa in freezer a ghiacciare, poi riempita con il semifreddo che verrà quindi affettato come fosse il frutto intero.

Preparazione Semifreddo al melone

  1. Semifreddo al melone-2Preparare la base semifreddo o pate à bombe: in un pentolino fare sciogliere lo zucchero con l'acqua e la cedrina. Controllate che raggiunga i 121°C. Versate lo sciroppo sui tuorli d'uovo e cominciate a montare fino ad avere una pasta gonfia e fredda.
  2. Semifreddo al meloneIntanto svuotate il melone, prelevate la polpa: ve ne occorrono 350 g. Frullate la polpa con un mixer a immersione.
  3. Semifreddo al melone-3Montate la panna.
  4. Semifreddo al melone-5Completate il dolce mescolando con delicatezza la panna al melone e alla pate à bombe. Versate negli stampini che avrete scelto e ponete in freezer a raffreddare per una notte.

I commenti degli utenti