Seppie piastrate con insalata di champignon e citronette, un secondo gustoso con pochi ingredienti

29 marzo 2016
di Riccardo Facchini

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Seppie piastrate con insalata di champignon e vinaigrette al limone

  1. Staccate le teste delle seppie dal corpo e tagliatele a pezzettini. Incidete il corpo con tagli ravvicinati, per formare un reticolato.
  2. Mondate gli champignon e tagliateli sottilmente con una mandolina. Conservateli in una boulé di vetro.
  3. In una ciotola emulsionate con una frusta 6 cucchiai di olio con 3 cucchiai di succo di limone. Salate e pepate.
  4. Scaldate una padella antiaderente con un filo di olio e saltate per un paio di minuti le teste di seppia tagliate a pezzi. Non eccedete nella cottura dei molluschi, altrimenti risulteranno gommosi. Poi adagiate i corpi della seppia dalla parte delle incisioni e attendete che si arriccino. Girateli, salateli e pepateli.
  5. Condite leggermente i funghi con la citronnette.
  6. Disponete le teste di seppia sul fondo del piatto, copritele con gli champignon conditi e completate con i filetti piastrati.
Appena pronte, servite in tavola le vostre seppie piastrate con insalata di champignon e vinaigrette al limone.

Consigli dello chef

Se l’emulsione dovesse risultare troppo liquida o si “stracciasse”, il problema è il rapporto fra olio e liquido: se si straccia, aggiungete un po’ più di olio, se non si addensa, un po’ più di succo di limone.

I commenti degli utenti