Sformato di broccoli: la ricetta

5 novembre 2014

Ingredienti per 10 persone

Lo sformato di broccoli è un antipasto originale, che può essere servito anche come insolito contorno, molto veloce da realizzare. Le cime di broccoli, che caratterizzano il sapore di questa ricetta, sono cotte a vapore per conservare al massimo le proprietà nutritive. In alternativa è possibile bollirle in acqua salata, a discapito di alcune qualità della verdura che andranno perse. Lo sformato di broccoli si gonfia in forno grazie alla presenza dell’albume montato a neve, è pertanto molto importante prestare particolare attenzione ad alcune fasi della ricetta: prima di tutto, è necessario separare accuratamente i rossi dai bianchi delle uova per non contaminare in alcun modo gli albumi con i tuorli; quindi si devono montare gli albumi a neve non troppo soda, utilizzando le fruste e la ciotola perfettamente pulite e prive di tracce di grassi; infine, gli albumi montati vanno amalgamanti con molta delicatezza all’interno dell’impasto, per preservare il più possibile le bolle d’aria responsabili della buona riuscita dello sformato.

Preparazione Sformato di broccoli

  1. Lavate le cime dei boccoli e cuocetele a vapore fin quando diventano tenere. Una volta cotte, frullatele con un mixer a immersione per ottenere una purea omogenea. Lasciate raffreddare. Unite alla purea di broccoli la besciamella, il pecorino, i tuorli, un pizzico di sale e del pepe nero macinato. Mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti. A parte montate a neve gli albumi, quindi incorporateli delicatamente al composto di broccoli con una spatola, con movimenti circolari dal basso verso l’alto.
  2. Trasferite il composto ottenuto in 10 stampini per soufflé imburrati e cosparsi con il pangrattato, riempiendoli per circa 2/3. Collocate gli stampini in una teglia più grande in cui versare due dita di acqua bollente. Infornate gli sformati in questo modo, cioè a bagnomaria, a una temperatura di 180 °C per circa 20 minuti. Una volta estratti dal forno, servite subito.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti