Sformato di finocchi e patate

24 febbraio 2015
di Giacomo Ancona

Ingredienti per 4 persone

Lo sformato di finocchi e patate è un piatto semplice da preparare ma molto gustoso. Viene realizzato lessando le patate, saltando i finocchi e condendo con besciamella fatta in casa. Per arricchire questo secondo scegliete finocchietto selvatico e pepe nero. Il finocchietto cresce spontaneo nelle regioni mediterranee e regala un aroma fresco al piatto, il pepe nero macinato fresco conferisce una nota piccante. Il sapore erbaceo dei finocchi si accosta a quello dolce delle patate, utilizzatelo come contorno per piatti di carne bianca o come secondo vegetariano. Per rendere più gustoso lo sformato di finocchi, potete arricchirlo con cubetti di prosciutto cotto o fette di formaggio filante. Potete unire anche parmigiano grattugiato o pecorino a seconda se preferite gusti più delicati o più intensi.

Preparazione Sformato di finocchi e patate

  1. Preparate la besciamella come spigato dalla video-ricetta di Agrodolce.
  2. Sbucciate le patate, tagliatele a fette sottili con una mandolina e fatele lessare in abbondante acqua salata. Pulite i finocchi eliminando la barba e le foglie esterne, lavateli, tamponateli e tagliateli a spicchi. Sciogliete 30 g burro in una padella capiente, unite i finocchi, regolate di sale e fate cuocere per circa 20 minuti, mescolando durante la cottura.
  3. Sul fondo di una pirofila, versate qualche cucchiaio di besciamella e disponete alternando le patate e i finocchi. Completate con la besciamella e il finocchietto selvatico. Completate versando la besciamella rimanente. Preriscaldate il forno a 180 °C, infornate la terrina e lasciate cuocere per 15 minuti circa, fino a quando la superficie dello sformato non è dorata. Servite caldo.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti