Sformato di melanzane, patate e scamorza

18 gennaio 2016

Ingredienti per 6 persone

Lo sformato di melanzane è un secondo vegetariano che può essere realizzato durante tutte le stagioni. Le melanzane da scegliere sono quelle scure, quando le comprate accertatevi che siano sode e che la buccia e il picciolo siano intatti. Durante la stagione estiva potete adoperare melanzane violette o quelle della varietà bianca. Per questo sformato le melanzane vengono cotte sia alla griglia sia in forno. Per quelle alla griglia realizzate delle fette molto sottili e prestate attenzione alla durata della cottura, occorrono pochi secondi. Per ottenere una farcia morbida e saporita mescolate patate lesse, formaggio, uova e scamorza. L’aggiunta di pomodori secchi conferisce acidità e un tocco sapido, se preferite potete ometterli o unire qualche pezzetto di prosciutto o pancetta per una variante più sostanziosa. Lo sformato è ottimo anche consumato il giorno seguente.

Preparazione Sformato di melanzane

  1. sformato di melanzane (1)Preparate le melanzane: tagliatene due a metà, e cuocetele in forno a 200°C per 40 minuti. Intanto affettate le altre in fette piuttosto sottili, ungetele leggermente con l'olio e grigliatele su una piastra rovente.
  2. sformato di melanzane (2)Lessate le patate ancora con la buccia, lasciatele intiepidire e sbucciatele.
  3. sformato di melanzane (3)Ricavate dalle melanzane al forno la polpa e schiacciatela con una forchetta. Schiaccaite anche le patate e unitele all'impasto, aggiungete il pangrattato, l'uovo e il parmigiano. Regolate di sale e pepe.
  4. sformato di melanzane (4)Rivestite uno stampo da plumcake da 20 cm di lunghezza con carta forno bagnata. Foderatela con le melanzane grigliate. Riempite con metà del composto, unite la mozzarella affettata e i pomodori secchi a pezzetti e coprite con il composto restante di melanzane e patate.
  5. sformato di melanzane (5)Coprite con le ultime fette di melanzane, infornate a 180°C per 35 minuti e servite caldo.

I commenti degli utenti