Sformato di semolino, antipasto leggero

2 luglio 2018

Ingredienti per 8 persone

Lo sformato di semolino è un antipasto originale e leggero, ideale da consumare durante le calde giornate estive ma anche per una cena autunnale se si ha poco tempo per cucinare. Il semolino è un prodotto della macinazione dei cereali, generalmente frumento, è simile alla semola ma formato da granelli più piccoli e di colore giallognolo. È particolarmente noto per la buona digeribilità e per il discreto senso di sazietà che riesce ad assicurare anche in quantità contenuta. Nello sformato di semolino, quest’ultimo viene cotto con il brodo o con il latte, successivamente viene condito con parmigiano, burro, uova e prosciutto cotto e compattato negli stampini monoporzione. Al centro, per creare un cuore morbido e filante in cottura, vengono aggiunti pezzettini di formaggio asiago o altro formaggio a pasta molle. Se preferite, potete aggiungere funghi e noce moscata o sostituire il prosciutto cotto con la mortadella. Servite lo sformato di semolino caldo o freddo a seconda dei gusti.

Preparazione Sformato di semolino

  1. sformato-di-semolino-1Portate a bollore il brodo o il latte e versatevi il semolino.
  2. sformato-di-semolino-2Fate cuocere una decina di minuti per farlo rassodare, poi togliete dal fuoco e unite l’uovo, il parmigiano, 30 g di burro e 1 pizzico di sale.
  3. sformato-di-semolino-3Aggiungete il prosciutto cotto tagliato a dadini e amalgamatelo al composto.
  4. sformato-di-semolino-4Imburrate gli stampini monoporzione in alluminio e cospargeteli con il pangrattato.
  5. sformato-di-semolino-5Riempite gli stampini per metà e mettete al centro pezzettini di asiago.
  6. sformato-di-semolino-6Coprite con altro semolino e compattate.
  7. sformato-di-semolino-7Procedete allo stesso modo per tutti e 8 gli sformatini e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 15-20 minuti.
Portate in tavola.

I commenti degli utenti