Sformato di pennette al forno: svuotafrigo

11 maggio 2017

Ingredienti per 6 persone

Lo sformato di pennette al forno è una preparazione deliziosa che permette di riutilizzare in modo originale la pasta avanzata dal giorno prima. Un timballo ricco di gusto grazie ai due diversi tipi di carni usate, il maiale e il manzo, i vari tipi di formaggio, la cipolla, la pasta, il vino e molti altri ingredienti. Il timballo prende origine dal nome dello stampo in cui veniva originariamente preparato, che aveva il diametro pari alla sua altezza. Si è sempre trattato, fin dalle sue origini medievali, di una preparazione molto ricca, in cui la pasta veniva condita con abbondanza di sughi, carni, verdure e salumi e a volte addirittura racchiusa in un guscio di pastafrolla, dolce o salata. Le varianti di questo piatto sono per questo pressoché infinite, e dettate sia dalle tipicità regionali, che dalla fantasia e la disponibilità degli ingredienti di stagione. Si può aggiungere ogni tipo di verdura di stagione, di formaggio, di salume che troviamo in frigo. Una vera e propria prelibatezza che ci permette di non sprecare ciò che ci ritroviamo in casa e magari non sappiamo come usare.

Preparazione Sformato di pennette al forno

  1. timballo-1-di-1-3Cominciate preparando il ragù: in una casseruola stufate la cipolla affettata sottilmente e la carota a cubetti con 4 cucchiai di olio. Unite la carne di manzo con le salsicce sbriciolate e lasciatele rosolare. Una volta che la carne prende colore sfumate col vino bianco, unite la passata di pomodoro e i 250 ml di acqua. Lasciate cuocere per un paio d'ore, finchè il sugo non si restringe e aggiungete il sale.
  2. timballo-1-di-1-5Circa una decina di minuti prima che il sugo finisca di cuocere, lessate in abbondante acqua salata le penne, e quando il sugo è pronto condite la pasta unendo anche il parmigiano e mescolate uniformemente. Tagliate la mozzarella a dadini piuttosto piccoli e mescolateli con la ricotta.
  3. timballo-1-di-1-4Ungete gli stampini di alluminio monodose con l'olio rimanente e ricopriteli di pangratatto in maniera omogenea. Versate uno strato di pasta all'interno di ogni stampino schiacciandola.
  4. timballo-1-di-1-6Al centro ponete un paio di cucchiai di ricotta e mozzarella.
  5. timballo-1-di-1-7Chiudete con altra pasta in modo che il cuore di formaggi resti centrale il più possibile.
  6. timballo-1-di-1-8Infornate a 180°C per circa 20 minuti. Mentre cuociono, sciogliete a bagnomaria i formaggi rimasti con qualche cucchiaio di acqua bollente, sale e pepe, fino a ridurli in una salsa con cui napperete i mini timballi una volta usciti dal forno.
Servite tiepidi.

Variante Sformato di pennette al forno

Potete aggiungere o sostituire qualsiasi ingrediente troviate avanzato in frigo: carni, salumi, verdure e formaggi.

I commenti degli utenti