Shortbread: biscotti al burro scozzesi

3 settembre 2014
di Alessia Navarra

Ingredienti per 8 persone

Gli shortbread sono dei biscotti tipici della cucina Scozzese commercializzati in tutto il mondo. Tradizionalmente sono preparati con una parte di zucchero semolato, due parti di burro e tre parti di farina: le proporzioni sono però via via cambiate con il passare degli anni fino a ottenere le dosi che utilizziamo oggi. Per realizzare questa ricetta è consigliabile l’utilizzo di una farina debole, in alcune varianti si sostituisce una parte con farina riso o di mais, per ottenere diverse consistenze. Allo zucchero semolato si può sostituire lo zucchero di canna, che conferisce agli shortbread un colore più brunito.

Preparazione Shortbread

  1. In una ciotola capiente lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero fino a creare un composto soffice. Aggiungete la farina a pioggia e mescolatela fino a ottenere un impasto liscio e ben amalgamato. Spostate il composto su un piano di lavoro infarinato e lavoratelo fino a ottenere una panetto di 3 cm di spessore.
  2. Con un tagliapasta tagliate delle fette. Se volete potete bucherellate la superficie con una forchetta. Infornate per 15 - 20 minuti nel forno preriscaldato a 190 °C. Potete guarnire i biscotti al burro scozzesi ancora caldi, con zucchero a velo o zucchero semolato.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti