Sorbetto alla fragola: come farlo senza gelatiera

15 aprile 2014

Ingredienti per 6 persone

Il sorbetto è un dolce freddo che si mangia al cucchiaio. A differenza del gelato che prevede l’utilizzo di panna e latte, il sorbetto è preparato con acqua, frutta e zucchero. Le sue origini sono molto antiche e ne troviamo testimonianze già nell’antica Roma: l’imperatore Nerone faceva arrivare il ghiaccio dall’Appennino per renderne possibile la realizzazione. La preparazione del sorbetto è semplice e può essere eseguita in casa anche senza l’ausilio della gelatiera. L’unica difficoltà che presenta questa preparazione è l’eventuale cristallizzazione dello zucchero: per ovviare a questo inconveniente è indispensabile mescolare il sorbetto a intervalli regolari. Dopo il sorbetto al limone, scoprite come fare il sorbetto alla fragola senza gelatiera seguendo le indicazioni della ricetta otterrete un prodotto cremoso e completamente vegetale. Servitelo come dessert a fine pasto. Per un sorbetto invernale, provate invece quello all’arancia, sempre senza gelatiera.

Preparazione Sorbetto alla fragola

  1. La base del sorbetto alla fragolaVersate lo zucchero e l'acqua in una casseruola, e trasferite il tutto sul fuoco. Cuocete per 2-3 minuti, il tempo necessario affinché lo zucchero si sciolga. Lasciate raffreddare completamente il composto e nel frattempo ponete nel freezer un contenitore che vi occorrerà per il sorbetto.
  2. La base del sorbetto alla fragolaLavate e mondate le fragole, quindi tagliatele grossolanamente e riducetele in purea con un frullatore a immersione. Con un colino a maglie fitte filtrate la purea di fragole per eliminare i semini della frutta.
  3. Il composto del sorbetto alla fragolaRiprendete lo sciroppo, ormai freddo, e mescolatelo alla purea di fragole; tirate fuori dal freezer il contenitore e versate all'interno la miscela di fragole e zucchero.
  4. La lavorazione del sorbetto alla fragolaMettete il contenitore nel freezer: ricordate di riprendere il contenitore dal freezer a intervalli regolari di 30 minuti per mescolare il composto con un cucchiaio, questo farà in modo che la superficie non cristallizzi. Ripetete l'operazione a intervalli regolari per almeno 4 ore. Il sorbetto deve apparire cremoso e senza cristalli di zucchero: se necessario lasciate il sorbetto in freezer per più ore (il tempo è indicativo, dipende dal vostro freezer), mescolando spesso il sorbetto.
Servite con un ciuffo di menta.

Variante Sorbetto alla fragola

Potete sostituire le fragole con un mix di frutti di bosco e aromatizzare il sorbetto con menta fresca. Potete conservarlo per pochi giorni all'interno del freezer e, se necessario, lasciatelo qualche minuto a temperatura ambiente prima di servirlo.

I commenti degli utenti