Soufflé al formaggio

13 dicembre 2014

Ingredienti per 6 persone

Il soufflé al formaggio è una ricetta tradizionale della cucina francese. È ideale da servire come raffinato antipasto o secondo piatto vegetariano durante una cena formale nella stagione fredda. Con pochi e semplici ingredienti come le uova freschissime, il latte e la farina si ottiene un soufflé soffice. Aggiungete parmigiano e formaggio groviera per arricchire di gusto questa pietanza leggera che stupirà i commensali. Per realizzare il soufflé al formaggio bisogna prestare particolare attenzione ai tempi e ai modi di cottura: utilizzate il bagnomaria e non aprite assolutamente il forno. Il soufflé si presta a essere preparato in monoporzioni e servito immediatamente una volta sfornato perché tende a sgonfiarsi velocemente. Potete scegliere di arricchirlo con scarola o con la zucca.

Preparazione Soufflé al formaggio

  1. Preparate la besciamella: In un pentolino fate sciogliere il burro. Versate la farina setacciata e fatela tostare. Aggiungete il latte a filo. Insaporite con la noce moscata, regolate di sale e pepe. Cuocete la besciamella senza mai smettere di mescolare fino a ottenere una crema liscia e densa. Toglietela quindi dal fuoco e fate intiepidire. Aggiungete i tuorli delle 3 uova, uno per volta, continuando a mescolare. Unite i due formaggi grattugiati. Montate a neve ferma gli albumi e aggiungeteli al composto con movimenti lenti per non smontare l'impasto.
  2. Imburrate degli stampini monoporzione e versateci il composto fino a riempirli per tre quarti. Raggruppate gli stampini in una teglia da forno dai bordi alti e versate acqua fino a metà dell'altezza degli stampi. Infornate a 180 °C cuocendo i soufflé a bagnomaria per 20 minuti finché non saranno gonfi e dorati. Abbiate l’accortezza di non aprire mai il forno. Servite subito.

I commenti degli utenti