Spaghetti di mare al cartoccio: primo per l’estate

5 maggio 2017

Ingredienti per 4 persone

Gli spaghetti al cartoccio sono un classico senza tempo. Si tratta di spaghetti cotti al dente, conditi e racchiusi in un cartoccio di carta da forno o d’alluminio e successivamente ripassati al forno. In questo modo la pasta finisce di cuocere nel condimento e tutti i profumi restano racchiusi nello scrigno di carta, attirando l’olfatto del commensale ancor prima del gusto. Il mix di pesce usato per preparare il sugo è solitamente quello classico degli spaghetti allo scoglio: cozze, vongole, gamberi, scampi, calamari o piccoli polipetti. Scegliete pesce fresco chiedendo al vostro pescivendolo di fiducia di pulirlo ed eviscerarlo, se invece siete più esperti vi consigliamo di aggiungere anche le triglie, che nonostante siano più difficili da pulire conferiscono un sapore ancora più intenso al piatto. Il sugo è insaporito da una base di aglio e prezzemolo e, se si preferisce un primo piccante, da peperoncino tritato. Al momento della preparazione del cartoccio, abbiate cura di sgusciare la maggior parte dei molluschi, ma di lasciare qualche conchiglia che conferirà un aspetto ancor più invitante al vostro piatto. Questa ricetta è ideale da consumare in estate o da variare nel resto dell’anno a seconda della stagionalità del pescato.

Preparazione Spaghetti di mare al cartoccio

  1. Fate spurgare le vongole come mostrato nel video di Agrodolce. Pulite le cozze, con il dorso di un coltello o una paglietta di alluminio eliminate le impurità del guscio. Con un colpo deciso strappate la barba tra le valve, eliminate eventualmente tutte le cozze che si presentano aperte o con il guscio lesionato. In una padella molto ampia ponete cozze e vongole, coprite con un coperchio e lasciatele a fuoco alto finché non si aprono. Eliminate quelle rimaste chiuse, togliete dal guscio parte dei molluschi e conservate in caldo. Pulite i moscardini o i calamari eliminando gli occhi, la bocca e nel caso dei calamari le sacche di nero e l'osso.
  2. mare-1-di-1-3Tritate finemente l'aglio, i gambi del prezzemolo e il peperoncino e lasciateli cuocere in una padella capiente appena unta a fuoco medio per qualche minuto.
  3. mare-1-di-1-4Unite i molluschi aperti e i moscardini (o calamari) tagliati a pezzetti e sfumate con il vino bianco.
  4. mare-1-di-1-5Aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere per una decina di minuti. All'ultimo unite anche i gamberetti e le code di gambero puliti, i pomodorini tagliati a metà e lasciate cuocere per un altro minuto. Cuocete la pasta in acqua bollente salata e scolatela molto al dente.
  5. mare-1-di-1-6Buttate la pasta nella padella col condimento e mescolate.
  6. mare-1-di-1-7Formate con la carta forno dei cartocci e riempiteli con gli spaghetti e il loro condimento. Infornateli a forno caldo a 180°C per 7/8 minuti.
Aprite appena i cartocci, spolverizzateli di prezzemolo e servite.

I commenti degli utenti