Spaghetti ubriachi, semplicissimi da realizzare

31 luglio 2017

Ingredienti per 4 persone

La ricetta degli spaghetti ubriachi come è facile dedurre prevede tra gli ingredienti il vino. Rappresentano un primo piatto semplice proveniente dalla cucina povera ma che, una volta portato in tavola, permette di fare un’ottima figura con i propri commensali. Sua caratteristica inconfondibile è il colore rossastro che la pasta assume al termine della cottura. Sicuramente non è adatto ai bambini questo primo piatto è perfetto, invece, per un pranzo in compagnia di amici. Potete portare in tavola gli spaghetti come primo piatto in un menu informale a base di carne, magari alla griglia, completando la cena con un dessert al cioccolato. Tra gli accorgimenti da mettere in pratica per il raggiungimento di un risultato perfetto c’è la preventiva cottura del vino rosso per il tempo necessario per fare evaporare la parte alcolica. Non solo, una volta scolati gli spaghetti, abbiate l’accortezza di tenere da parte dell’acqua di cottura della pasta, che andrà unita direttamente in padella per completare la preparazione. Un minuto prima di spegnere la fiamma effettuate una breve mantecatura con qualche manciata di parmigiano grattugiato, e insaporite con delle erbe aromatiche a piacere: il prezzemolo si sposa con il resto degli ingredienti. Stesso discorso vale anche per l’alloro e per il timo. In quanto al tipo di vino da utilizzare, optate per un rosso corposo, caratterizzato da un bouquet intenso, fruttato e speziato, ma che abbia poco tannino, che quindi non abbia una componente amara spiccata.

Preparazione Spaghetti ubriachi

  1. spaghetti-ubriachi-1Versate il vino rosso all’interno di una padella capiente e accendete la fiamma: fate bollire per 5 minuti.
  2. spaghetti-ubriachi-2Nel frattempo fate scaldare l’acqua per la cottura degli spaghetti: una volta giunta a bollore salatela e calate la pasta. Deve cuocere per soli 3 minuti.
  3. spaghetti-ubriachi-3Trascorso tale lasso di tempo scolate gli spaghetti (tenendo da parte qualche mestolo della loro acqua di cottura) e trasferiteli nella padella con il vino rosso.
  4. spaghetti-ubriachi-4Unite parte dell’acqua tenuta da parte e continuate a cuocere per i minuti restanti richiesti dal tipo di spaghetti utilizzati.
  5. spaghetti-ubriachi-5Ad un minuto da fine cottura aggiungete il parmigiano, un filo generoso di olio extra vergine di oliva, pepe nero appena macinato e prezzemolo fresco sminuzzato. Fate mantecare.
Trasferite nei piatti da portata, decorate con del prezzemolo fresco e servite.

Variante Spaghetti ubriachi

Una possibile variante del piatto è rappresentata dagli spaghetti ubriachi con gamberetti: per prepararli potrete mettere a cuocere i gamberetti in un tegame a parte con mezza cipolla appena rosolata quindi unirli in casseruola con il vino e gli spaghetti a pochi minuti dalla fine della cottura. In questo caso eliminate il formaggio.

I commenti degli utenti