Spaghettoni mollicati con colatura di alici: primo semplicissimo

29 maggio 2018

Ingredienti per 4 persone

Gli spaghettoni mollicati con colatura di alici sono un primo piatto veloce ma ricco di gusto, preparato con colatura di alici e mollica croccante di pane e prezzemolo. Il condimento degli spaghettoni si prepara durante la cottura della pasta, che dovrà essere al dente e assolutamente non salata. La colatura di alici, infatti, fornirà tutta la sapidità necessaria al piatto esaltando il profumo e l’aroma del prezzemolo, dell’aglio e del peperoncino. Si utilizza, di norma, un cucchiaio di colatura ogni 2 persone, indicativamente per 200 g di pasta. La colatura di alici è una preparazione che risale all’epoca dei romani, il garum era proprio un insaporitore derivato dalla fermentazione delle acciughe. Oggi la colatura si produce in Costiera dalla macerazione delle alici in acqua e sale. Il periodo di produzione coincide con la primavera e l’inizio dell’estate, si tratta di una salsa vischiosa, perfetta per condire una pasta piuttosto spessa. Aggiungetene con parsimonia per non ottenere un piatto squilibrato.

Preparazione Spaghettoni con colatura di alici

  1. spaghettoni-con-colatura-di-alici-1Portate a ebollizione abbondante acqua e cuocetevi gli spaghettoni al dente. Nel frattempo, miscelate in una ciotola capiente la colatura di alici, 5 cucchiai di olio, l’aglio schiacciato, pepe o peperoncino tritato finemente.
  2. spaghettoni-con-colatura-di-alici-2Frullate da parte la mollica con il prezzemolo.
  3. spaghettoni-con-colatura-di-alici-3Fate tostare la mollica al prezzemolo in padella con un cucchiaio di olio, mescolando spesso fino a quando non sarà dorata e croccante.
  4. spaghettoni-con-colatura-di-alici-4Scolate gli spaghetti lasciando da parte un po’ di acqua di cottura, uniteli al condimento e mescolate velocemente. Aggiungete la mollica croccante e servite immediatamente.

Variante Spaghettoni con colatura di alici

Potete aggiungere al condimento peperoni cruschi o pomodori secchi tritati finemente.

I commenti degli utenti