Spezzatino di manzo in pasta brik e verza: per l’autunno

9 novembre 2016
di Andrea Ribaldone

Ingredienti per 6 persone

Preparazione Spezzatino di manzo in pasta brik e verza

  1. Tagliate il collo di manzo in modo da ricavare una dadolata grossolana. Rotolate i pezzettini di carne nella farina: ci aiuterà a far legare il sughetto che si formerà durante la cottura.
  2. Scaldate un velo d’olio extravergine in un tegame antiaderente. Aggiungete la carne e tostatela leggermente da tutti i lati. L’operazione deve essere fatta velocemente, dovete colorirla solo esternamente.
  3. Affettate finemente sia la cipolla sia la verza. Aggiungete entrambi gli ortaggi nel tegame, versate il vino bianco, salate e chiudete con il coperchio. Cuocete per un’oretta a fuoco basso.
  4. A cottura ultimata, la carne avrà assunto un colore abbastanza scuro e la verza risulterà appassita. Prelevate la carne e tritatela grossolanamente al coltello.
  5. Tagliate in due i fogli di pasta brik. Mettete sull'angolo di ogni striscia un mucchietto di carne tritata e sopra uno di verza. Avvolgete ogni striscia in modo da ottenere un saccottino triangolare.
  6. Fatti tutti i triangolini, trasferiteli su una teglia rivestita di carta forno, con l’ultima piegatura rivolta verso il basso, così non si apriranno durante la cottura. Dorateli in forno a 180 °C, per qualche minuto.
Sfornate i triangolini di pasta brik e serviteli su un letto di verza.

I commenti degli utenti