Spezzatino di orata con carciofi, pinoli e olive verdi

30 giugno 2015

Ingredienti per 4 persone

Lo spezzatino di orata con carciofi, pinoli e olive verdi è un secondo piatto a base di pesce ideale da servire durante un pranzo importante. Il gusto delicato del carciofo e dell’orata vengono esaltati dalla sapidità delle olive verdi e dal sapore leggermente tostato dei pinoli. Scegliete carciofi di piccole dimensioni se in stagione, potete sostituirli con quelli surgelati nel resto dell’anno. L’orata è un pesce pregiato dalle carni bianche, corpose e saporite. Tipico del Mar Mediterraneo e in particolare dell’Adriatico, si adatta a numerose preparazioni. Per realizzare questo piatto occorre acquistare pesce freschissimo, riconoscibile dal colore vivo e brillante, dalle squame ben aderenti alla pelle e dalla consistenza soda. Scegliete cotture brevi per mantenere inalterate le proprietà nutrizionali del pesce, non abbondate con i grassi di cottura per non variarne il sapore. Questa ricetta si realizza molto velocemente, scegliete di prepararla poco prima di servirla in tavola.

Preparazione Spezzatino di orata con carciofi, pinoli e olive verdi

  1. Eviscerate l’orata, squamatela, tagliate la testa e la coda e sciacquatela con abbondante acqua. Praticate una incisione sul dorso e inserite la lama del coltello tra l’estremità inferiore e la lisca centrale. Fate scorrere la lama fino a giungere la testa, ricavate così il primo filetto. Girate il pesce e ricavate il secondo. Assicuratevi che non ci siano spine aiutandovi eventualmente con una pinzetta per rimuoverle.
  2. spezzatino di orata (2)Tagliate i filetti grossolanamente, infarinate ogni pezzo.
  3. spezzatino di orata (3)In un tegame largo scaldate alcuni cucchiai d'olio extravergine con lo spicchio d'aglio sbucciato, aggiungete i cuori di carciofo e cuocete a fuoco vivace per una decina di minuti. Aggiungete poi le olive sgocciolate e i pinoli. Regolate di sale e cuocete ancora per 5 minuti.
  4. spezzatino di orata (4)Unite quindi il pesce, mescolate e bagnate con il vino bianco secco. Fate sfumare e proseguite la cottura ancora per 5 minuti. Spolverizzate con un ciuffo di prezzemolo finemente tritato e una macinata di pepe. Servite subito.

Variante Spezzatino di orata con carciofi, pinoli e olive verdi

Potete creare un piatto unico accompagnando lo spezzatino con riso basmati bollito.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti