Spiedini di salmone e verdure, velocissimi

3 ottobre 2015
di Domenico Di Carlo

Ingredienti per 4 persone

Gli spiedini di salmone e verdure sono un secondo piatto a base di pesce che si prepara in pochi minuti. In questa ricetta abbiamo utilizzato filetto di salmone fresco, zucchine, peperoni e patate. Consigliamo di comprare il salmone in tranci, assicuratevi che sia deliscato e chiedete al vostro pescivendolo di fiducia di eliminarne la pelle: queste operazioni pur non richiedendo molto tempo necessitano di un’adeguata manualità, rischiate di rovinarne le carni. Scegliete le verdure che preferite, prestando attenzione alla stagionalità: in autunno potete sostituire le zucchine con delle fette sottili di zucca che avrete precedentemente sbollentato per qualche minuto. Infine come patate scegliete varietà a pasta gialla, o comunque meno farinose e più povere di amido, che si prestano meglio alla cottura alla griglia.

Preparazione Spiedini al salmone e verdure

  1. Lavate e asciugate accuratamente le verdure. Lessate le patate 10 minuti circa (devono risultare ancora dure in modo che non si disfino durante la cottura alla griglia). Scolatele in acqua e ghiaccio per arrestare la cottura. Tagliate le zucchine in fette molto sottili e le patate in pezzi grossolani con tutta la buccia. Rimuovere il piccolo e i semi interni del peperone, tagliatelo in pezzi. Tagliate il filetto di salmone in pezzi di circa 3 x 4 cm. Munitevi di spiedi di legno lunghi e bagnateli leggermente nell'acqua. Componete gli spiedini alternando il salmone alle verdure, fino ad esaurimento degli ingredienti.
  2. Ungete con un poco di olio una griglia di ghisa oppure munitevi di una griglia aperta da fornello e cuocete gli spiedini per 10 - 15 minuti circa, girandoli di tanto in tanto. Regolate di sale, servite con un filo di olio a crudo e una spruzzata di limone.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti