Strudel di zucchine e pancetta

9 luglio 2015
di Aurora Tomei

Ingredienti per 4 persone

Lo strudel di zucchine è una torta salata, secondo piatto ma anche piatto unico ideale per gli aperitivi, i brunch o i pic-nic primaverili ed estivi. Lo strudel è un dolce popolare di origine tedesca, ha una forma arrotolata e il suo nome significa letteralmente vortice. Secondo la ricetta originale l’involucro di pasta è formato da una soffice sfoglia a base di burro, acqua e farina e il ripieno è a base di mele, uvetta, pinoli, cannella e prezzemolo . Come molte ricette della tradizione, anche quella dello strudel è stata sottoposta a diverse rivisitazioni, sia nella preparazione della pasta che nella composizione del ripieno. In questa ricetta proponiamo una variante salata: strudel di zucchine con pancetta affumicata e provolone dolce. La pasta non prevede l’uso del burro, ma di olio di semi, consigliamo quello di semi di girasole che risulta essere il migliore per gli impasti; le zucchine sono saltate in olio di oliva e cipolla. Per una variante ancor più golosa ma vegetariana eliminate la pancetta e unite mezzo peperone al composto di zucchine o modificate la ricetta utilizzando ortaggi di stagione: scegliete verza in autunno, melanzane e filetti di pomodori in estate.

Preparazione Strudel di zucchine

  1. Disponete la farina a fontana, versatevi nel mezzo l'olio, un pizzico di sale e, impastando, aggiungete adagio l'acqua (preferibilmente calda). Quando otterrete un impasto elastico e omogeneo, formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigorifero per un'ora.
  2. Lavate, asciugate le zucchine, eliminate le estremità e grattugiatele con una grattugia a fori larghi. Tenetele da parte. Lavate la cipolla e tritatela finemente e versatela in una padella. Tagliate la pancetta a dadini, aggiungetela alla cipolla, versate un filo d'olio e accendete il fuoco a fiamma vivace. Aggiungete le zucchine e lasciate cuocere pochi minuti, mescolando continuamente, in modo che la pancetta e le verdure risultino solamente scottate. Spegnete il fuoco, grattugiatevi sopra il provolone con una grattugia a fori larghi, regolate di pepe e di sale e tenete da parte. Unite il trito di prezzemolo quando il ripieno è leggermente intiepidito.
  3. Prelevate l'impasto dal frigo e riponetelo su un canovaccio pulito. Aiutandovi con il matterello, cercate di ottenere una sfoglia rettangolare dello spessore di due mm. Potete scegliere di disporre uniformemente la farcia di zucchine, lasciando vuoti 4 cm per lato oppure disporla al centro della pasta. Richiudete su se stessa la sfoglia aiutandovi con il canovaccio, rimboccate i bordi per sigillarli.
  4. Ponete lo strudel su una teglia foderata di carta da forno, spennellate la superficie con l'uovo e infornate a 180 °C per 45 minuti.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti