Sugo di melanzane: la nostra ricetta

31 maggio 2018

Ingredienti per 4 persone

Il sugo di melanzane è un condimento molto facile e veloce da realizzare e che prevede l’utilizzo di pochi ingredienti. È un sugo perfetto per condire la pastama può anche essere utilizzato in altri modi, come per la farcitura di bruschette o per cucinare golose lasagne. Il sugo di melanzane viene aromatizzato con erbe aromatiche di stagione, in particolar modo basilico, timo, maggiorana e menta. Prestate attenzione a scegliere prodotti freschi e di qualità. Una volta pronto, se non intendete consumarlo subito, potete versarlo in vasetti accuratamente sterilizzati, chiusi ermeticamente e mantenuti al buio per essere consumati in un secondo momento. Una volta che i vasetti vengono aperti, il sugo di melanzane va tenuto in frigo e consumato entro pochi giorni. Con la stessa ricetta potete realizzare sughi con funghi, zucchine e peperoni.

Preparazione Sugo di melanzane

  1. sugo-di-melanzane-step-1Lavate, spuntate e tagliate a piccoli pezzetti la melanzana. Riunitela in un scolapasta, cospargetela di sale e fate eliminare l'acqua di cottura per almeno mezzora.
  2. sugo-di-melanzane-step-2In una padella antiaderente scaldate alcuni cucchiai d'olio extravergine di oliva e fatelo insaporire con uno spicchio d'aglio leggermente schiacciato. Unite le melanzane e cuocete a fuoco vivace rigirando spesso finchè non hanno assorbito l'olio e si sono leggermente scurite sui bordi. Unite la passata di pomodoro e un cucchiaino di zucchero. Coprite e cuocete a fuoco basso per una decina di minuti.
  3. sugo-di-melanzane-step-3Quando la salsa si è amalgamata con le melanzane, frullate con un mixer a immersione in modo non troppo omogeneo, in modo che rimangano pezzetti di melanzana visibili. Unite un trito di erbe aromatiche, mescolate e regolate di sale e pepe. Se non lo consumate subito, versate il sugo bollente in 1 o 2 vasetti per conserve accuratamente lavati e sterilizzati in forno a 100°C per una ventina di minuti. Chiudete ermeticamente, capovolgete il vasetto e lasciate raffreddare in modo che si crei il sottovuoto.

I commenti degli utenti