Sugo di seppie: un mare di gusto

22 novembre 2018

Ingredienti per 4 persone

Il sugo di seppie è un condimento semplice e molto leggero. La sua preparazione necessita tuttavia di alcune accortezze: le seppie devono essere fresche e cucinate per pochi istanti, poiché se stracotte diventano gommose e difficili da mangiare. Per verificare che le seppie siano fresche si consiglia di acquistare seppie intere: in questo modo si potrà appurare la loro freschezza con maggiore facilità. Dovranno avere carni sode e non essere viscide. Questo mollusco è fonte di vitamine A, D, B1 e B12, selenio, potassio e ferro ed è, inoltre, un alimento a basso contenuto calorico. Per quanto riguarda i tempi di cottura, se si vuole preservare la consistenza tenera delle carni di questo mollusco la cottura ideale è 3 minuti. Al contrario, se si vogliono sfibrare le carni, la cottura deve andare oltre i 30 minuti. Se lo desiderate potete arricchire il vostro sugo di seppie con erbe aromatiche come il timo o la maggiorana oppure con acciughe sottolio o dissalate nel fondo di cottura.

Preparazione Sugo di seppie

  1. sugo-di-seppie-1Tritate la cipolla e schiacciate l'aglio. Fateli appassire in una padella con l'olio.
  2. sugo-di-seppie-2Unite le seppie eviscerate e ben pulite, tagliate in pezzi piccoli. Fate rosolare e poi sfumate con il vino bianco.
  3. sugo-di-seppie-3Versate la polpa di pomodoro e mescolate. Regolate di sale e pepe e fate cuocere fino a quando le seppie non diventano morbide e il sugo ristretto.
  4. sugo-di-seppie-4Appena pronto spolverizzate di prezzemolo tritato

I commenti degli utenti