Tagliata di tonno scottata

30 aprile 2015
di Claudio Giannino

Ingredienti

La tagliata di tonno è un raffinato secondo piatto, ideale da servire nelle occasioni speciali. Il filetto di tonno viene marinato con olio, zest e succo del lime, maggiorana e pepe, passato poi nei semi di sesamo nero e in quelli di papavero e scottato in padella. Per la cottura potete utilizzare una padella antiaderente o in ceramica, oppure una pietra ollare. La breve cottura comporta innanzitutto la scelta di un tonno freschissimo e la necessaria abbattitura del pesce: assicuratevi che sia stato abbattuto a una temperatura di – 18 °C per almeno 96 ore e lasciato scongelare lentamente a temperature intorno ai 4 gradi. Conservatelo in frigorifero fino al momento dell’utilizzo. Servite la tagliata di tonno calda, accompagnandola con una insalata di stagione.

Preparazione Tagliata di tonno

  1. Preparate la marinata: in una terrina versate l'olio, le zest e il succo del lime, la maggiorana lavata e tritata, regolate di sale e pepe e mescolate. Unite il tonno nella terrina, copritela con la pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per un'ora, trascorso la metà del tempo di riposo girate il filetto di tonno dall'altro lato.
  2. In un piatto versate i semi di sesamo nero e quelli di papavero. Passate il tonno nei semi e fateli aderire bene su tutti i lati.
  3. In una padella antiaderente o in ceramica, oppure in una pietra ollare, fate cuocere il tonno per 3 minuti, girate il filetto e continuate la cottura per altri 3 minuti.
  4. Adagiate il filetto di tonno su un tagliare e con un coltello tagliatelo a fette di circa 1 cm di spessore.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti