Tagliatelle ai funghi porcini

29 gennaio 2014

Ingredienti per 4 persone

Le tagliatelle ai funghi porcini sono un primo piatto tipico della stagione autunnale e invernale. Grandi protagonisti della cucina, i funghi porcini erano già conosciuti e molto utilizzati dagli antichi romani. Il nome deriva dalla traduzione del nome latino Suillus. La preparazione delle tagliatelle ai funghi porcini è veloce e semplice da fare: occorrono pochi ingredienti per ottenere un piatto ricco di sapore e profumo. Per conservare il gusto naturale del porcino evitate l’uso di troppi condimenti. Se volete cucinare un piatto di tagliatelle ai funghi porcini fuori stagione, evitate l’uso di funghi sott’olio e impiegate quelli surgelati, il sapore è decisamente migliore.

Preparazione Tagliatelle ai funghi porcini

  1. Preparate i tagliolini con 300 g di farina, 3 uova e un pizzico di sale come mostrato nel video della preparazione di base della pasta all'uovo di Agrodolce.
  2. I funghi porciniSpazzolate accuratamente i funghi porcini e puliteli con un panno umido per eliminare eventuali residui di terra rimasti. Tagliateli a dadini e teneteli da parte. Riscaldate l'olio in una padella, aggiungete l'aglio e rosolate velocemente. Aggiungete i funghi e rosolate a fuoco moderato per 5 minuti. Versate l'acqua, salate, mescolate, coprite e cuocete per 10 minuti finché non si sarà creata una salsa. Aggiustate di sale se necessario.
  3. In una pentola mettete abbondante acqua salata, portate a ebollizione e cuocete la pasta per pochi minuti. Fate attenzione a lasciarla molto al dente.
  4. La preparazione delle tagliatelle con i funghi porciniScolate la pasta e versatela nella padella con i funghi, mescolate bene e terminate la cottura. Generalmente la pasta all'uovo assorbe molta acqua, quindi se vedete che le tagliatelle sono troppo asciutte aggiungete 2 cucchiai di acqua di cottura della pasta. Spolverizzate con il prezzemolo tritato, amalgamate e portate a tavola.
Servite calde.

Variante Tagliatelle ai funghi porcini

Per creare una crema più densa frullate una parte dei funghi con un po' di acqua di cottura della pasta. In questo modo eviterete l'uso di panna o altri addensanti.

Consigli dello chef

Aromatizzate l'impasto delle tagliatelle con qualche foglia di timo finemente tritata che si lega perfettamente al sapore dei funghi porcini.

Dino De Bellis Chef di Salotto Culinario a Roma

Vino in abbinamento

L'aroma intenso, terroso del porcino mi richiama un bianco morbido dai profumi maturi e complessi. Tornerei sul Carso per una Ribolla Gialla, magari vinificata con una breve macerazione sulle bucce.

Pier Giorgio Paglia Sommelier Master class

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti