Tagliatelle barbabietole e caprino, colorate e cremose

5 dicembre 2017

Ingredienti per 4 persone

Le tagliatelle barbabietole e caprino sono un primo piatto cremoso e colorato, ideale per stupire i commensali con una pasta realizzabile in poche mosse. Le tagliatelle sono un formato di pasta che fa subito festa. Originarie dell’Emilia Romagna, vengono preparate in casa dalle szdore, le signore che armate di mattarello fanno con la sfoglia ogni tipo di meraviglia. Le tagliatelle hanno solitamente un’altezza di 4-5 mm, e questo le differenzia dalle pappardelle, alte quasi il doppio. La crema di barbabietola e caprino è deliziosa, richiama un po’ i sapori dell’est Europa con le sue noti dolciastre smorzate dall’acidità del formaggio fresco. Completa il piatto, una buona dose di erba cipollina o di prezzemolo fresco e i semi di papavero che costituiscono l’elemento croccante. Da provare per stupire anche i palati più scettici.

Preparazione Tagliatelle barbabietole e caprino

  1. barbabietola-1-di-1Mondate le barbabietole, se usate quelle crude, e tagliatele sottilissime. Cuocetele a vapore per circa 20 minuti, fino a che diventano morbide.
  2. barbabietola-1-di-1-2In una padella, scaldate l’olio extravergine di oliva e rosolate la cipolla affettata. Unite le barbabietole per farle ben insaporire. A fuoco spento, unite il caprino e frullate tutto per ottenere una crema morbida e vellutata unendo, solo se occorre, un mestolo di brodo vegetale.
  3. barbabietola-1-di-1-3Lessate le tagliatelle in acqua bollente salata, scolatele al dente e saltatele in padella con la crema di barbabietola.
Servite la pasta caldissima spolverizzando con l'erba cipollina e semi di papavero.

Variante Tagliatelle barbabietole e caprino

Potete aggiungere qualche gheriglio di noce per decorare.

I commenti degli utenti