Tagliatelle di riso con gamberi, ispirazione cinese

15 agosto 2017

Ingredienti per 4 persone

Le tagliatelle di riso con i gamberi sono un piatto saporito della cucina cinese che richiede una preparazione velocissima e semplice. Come molte ricette che consideriamo tradizionalmente cinesi. Prendete per esempio i primi piatti: che sia il famosissimo riso alla cantonese o gli squisiti gnocchi alle verdure, o ancora i leggerissimi spaghettini di riso, ci vuole davvero poco tempo per cucinarli. Ecco che allora la vaga idea di sperimentare a casa queste ricette dal sapore orientale diventerà più concreta di quanto immaginiate. Per la cottura della pasta di riso ci vogliono davvero pochi minuti – fate comunque attenzione alle indicazioni riportate sulla confezione in quanto ogni formato ha le sue caratteristiche – e per la preparazione del condimento basterà che saltiate tutti gli ingredienti a fuoco vivace in una padella wok. Il segreto, quindi, per cucinare delle perfette tagliatelle di riso con gamberi sarà quello di non dilungarsi troppo nella cottura e di scottare leggermente il pesce con le verdure in modo che si conservino profumi e sapori.

Preparazione Tagliatelle di riso con gamberi

  1. Pulite le taccole e gli asparagi, tagliateli uniformemente e fateli cuocere in una padella wok dove avrete fatto appassire la cipolla affettata finemente con un filo di olio.
  2. Quando le verdure iniziano ad ammorbidirsi aggiungete le code di gambero e continuate a cuocere per circa 5 minuti a fuoco medio. Unite la salsa di soia e fate saltare il condimento a fuoco vivace per un paio di minuti.
  3. Intanto cuocete le tagliatelle di riso in acqua bollente per 3-4 minuti separandole con l’aiuto di una forchetta. Scolate le tagliatelle e versatele nella wok insieme agli altri ingredienti. Unite le mandorle e gli anacardi e fate saltare il tutto a fuoco vivace e regolate di sale.

Variante Tagliatelle di riso con gamberi

Potete sostituire la salsa di soia con un cucchiaino di curry o zenzero fresco.

I commenti degli utenti