Terrina di carne e funghi in crosta

15 settembre 2016

Ingredienti per 4 persone

La terrina di carne e funghi in crosta è un secondo piatto ricco e sostanzioso, servito anche come piatto unico. Nonostante l’apparenza, è un piatto semplice da realizzare che necessita di una cottura in forno. È ottimo da servire sia al pranzo della domenica ma anche durante le occasioni speciali in quanto, oltre ad essere molto gustoso al palato, ha un aspetto rustico ma elegante al tempo stesso. Si prepara mescolando della polpa di vitello con salsiccia di maiale, prosciutto cotto e funghi trifolati. Il tutto viene amalgamato con un uovo e arricchito da dadini di verdure. La terrina coperta con una croccante pasta sfoglia può essere decorata a piacimento. La terrina di carne e funghi è ottima servita calda e accompagnata da patate al forno o ad una insalata verde. Se dovesse avanzarvi dell’impasto è possibile aggiungere un uovo, del pangrattato e creare delle sfiziose polpettine da servire come finger food.

Preparazione Terrina di carne e funghi

  1. In una terrina mescolate la polpa di vitello macinata con la salsiccia sgranata e il prosciutto cotto spezzettato. Regolate di sale e pepe, coprite con pellicola trasparente e riponete il tutto in frigorifero per 30 minuti.
  2. Pulite i funghi con un panno umido e tagliateli a tocchetti. In una padella fate fondere 30 g di burro, unite l’aglio e lasciate insaporire pochi istanti. Aggiungete i funghi e il prezzemolo tritato. Regolate di sale e fare saltare per 5 minuti a fiamma vivace. Eliminate l’aglio e lasciate intiepidire. Sbucciate le carote, riducetele a dadini e tritate grossolanamente il porro. Riprendete l’impasto di carne preparato in precedenza, unite le carote, i funghi trifolati, i pistacchi e l’uovo. Mescolate energicamente fino ad ottenere un composto liscio e compatto. Se dovesse risultare troppo asciutto aggiungete un secondo uovo o qualche cucchiaio di latte. Se al contrario dovesse risultare troppo umido aggiungete poco pangrattato.
  3. Ungete una teglia da forno con il burro, disponete all’interno la carne, premendo sui bordi per farla aderire il più possibile, e coprite con la pasta sfoglia. Eliminate la parte in eccesso di pasta, create un foro al centro in modo da permettere al vapore di fuori uscire durante la cottura e con la pasta avanzata create delle decorazioni. Spennellate la superficie esterna con poco latte e infornate a 200°C per 40 minuti circa. Lasciate intiepidire prima di sformare.

I commenti degli utenti