Timballo di scrippelle, cucina abruzzese

3 aprile 2018

Ingredienti per 6 persone

Il timballo di scrippelle è una ricetta tipica della tradizione culinaria abruzzese. Esistono diverse varianti di questo piatto, ma la caratteristica principale è l’utilizzo delle scrippelle, una sorta di crêpes preparate soltanto con uova, acqua e farina tipiche della tradizione abruzzese, soprattutto della provincia di Teramo. Le scrippelle si servono in brodo, mbusse, al forno oppure si utilizzano per preparare il timballo. Per la nostra versione abbiamo farcito il timballo di scrippelle con le pallottine, polpette di piccole dimensioni tipiche della tradizione abruzzese, poco sugo di pomodoro, mozzarella e parmigiano. Abbiamo aggiunto le uova sbattute con il latte, ma se preferite potete aggiungere anche la besciamella. Il timballo di scrippelle è un piatto molto ricco e gustoso, ideale da preparare per il pranzo della domenica o per occasioni speciali come il Natale o la Pasqua. Diverse varianti prevedono l’aggiunta di piselli oppure di un sugo più ricco preparato con la carne, di manzo o di maiale.

Preparazione Timballo di scrippelle

  1. step-1-timballo-di-scrippellePreparate la pastella rompendo 6 uova in una ciotola e sbattendole con una frusta. Aggiungete la farina e 900 ml circa di acqua un po' alla volta, lavorando gli ingredienti con una frusta per evitare la formazione di grumi.
  2. step-2-timballo-di-scrippelleMescolate fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea. Salate la pastella e lasciatela riposare 30 minuti.
  3. step-3-timballo-di-scrippelleScaldate una padella antiaderente e ungetela con un po' d'olio, versate circa ½ mestolo di pastella poco alla volta e fate roteare velocemente la padella. Quando la crespella inizia a staccarsi dalla padella giratela delicatamente e fatela cuocere ancora qualche istante dall’altro lato. Continuate così fino a esaurimento della pastella.
  4. step-4-timballo-di-scrippelleMescolate la carne macinata con un cucchiaio di parmigiano grattugiato, salate e aggiungete a piacere la noce moscata. Formate delle polpettine molto piccole. Scaldate una padella con l’olio extravergine di oliva, friggete le polpettine per qualche minuto, poi ponetele in un piatto coperto con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.
  5. step-5-timballo-di-scrippelleNel frattempo preparate il sugo: sbucciate l’aglio e schiacciatelo, fate soffriggere l’olio in una padella con l’aglio, lasciate insaporire a fuoco basso per qualche minuto, quindi aggiungete il pomodoro e lasciate cuocere finché il sugo sarà ristretto. Trasferite le polpettine cotte nella pentola con il sugo e lasciate cuocere ancora 5 minuti. Regolate di sale e tenete da parte.
  6. step-6-timballo-di-scrippelleRompete le 2 uova rimaste in una ciotola e mescolatele con un bicchiere circa di latte, salate e pepate. Tagliate a cubetti la mozzarella.
  7. step-7-timballo-di-scrippelleOra iniziate ad assemblare il timballo: rivestite una teglia piuttosto alta con la carta forno, quindi adagiate circa 6 scrippelle in modo da ricoprire la superficie e facendole avanzare sui lati.
  8. step-8-timballo-di-scrippelleIniziate a farcire il timballo con il sugo e le pallottine, la mozzarella, il parmigiano e qualche cucchiaio di uova e latte. Proseguite fino ad esaurimento degli ingredienti, alternandoli alle scrippelle.
  9. step-9-timballo-di-scrippelleCompletate adagiando sulla superficie le ultime scrippelle e sigillate con il composto di uova e latte. Cuocete il timballo nel forno preriscaldato a 180°C per circa un'ora, finché è ben dorato in superficie.
Aspettate almeno 20-30 minuti prima di tagliarlo.

Variante Timballo di scrippelle

Potete preparare un sugo di carne per rendere il timballo ancora più saporito.

I commenti degli utenti