Torrone morbido alle mandorle

26 dicembre 2015

Ingredienti per 6 persone

Il torrone di mandorle è un dolce natalizio realizzato con albumi, zucchero, miele e frutta secca tostata. Questo dolce viene spesso ricoperto da due fogli di ostia alimentare, se siete celiaci o intolleranti al glutine potete sostituirli con ostie prive di questo elemento o con carta da forno. La parola torrone deriva dal latino torreo che significa per l’appunto tostare, si riferisce chiaramente alla tostatura della frutta secca che compone il dolce. Il torrone è una specialità propria di tutta l’area del Meditteraneo, in cui prende il nome di torrone anche quello che in Italia definiamo croccante. La composizione varia in base alla frutta secca coltivata nel Paese di appartenenza, si trovano infatti torroni con nocciole, arachidi, pistacchi, mandorle. L’origine del torrone è molto controversa alcuni la fanno risalire all’Antica Roma, altri sostengono sia un prestito della cultura araba. Ad oggi nella moderna pasticceria esistono due varianti più conosciute: quella di consistenza dura (grazie alla cottura prolungata che può raggiungere anche le 12 ore) e quella più morbida come la nostra proposta.

Preparazione Torrone di mandorle

  1. torrone alle mandorle (1)Mettete le mandorle in una teglia da forno e fate tostare a 120°C. Tiratele fuori, tritatene una parte al coltello, mescolatele a quelle intere e lasciate da parte.Preparate due fogli di ostia della stessa misura dello stampo che userete per il vostro torrone (raccomandiamo una teglia  8 x 24 cm). Disponete uno dei fogli all'interno dello stampo.
  2. torrone alle mandorle (2)Mettete gli albumi nella ciotola della planetaria, aggiungete 30 g di zucchero e sbattete con la frusta: dovete ottenere una neve fermissima. Versate lo zucchero rimanente in un pentolino, aggiungete l'acqua e mettete sul fuoco: deve raggiungere la temperatura di 140-145°C. In un altro pentolino versate il miele e portate a temperatura di 125°C. Aggiungetelo a filo agli albumi senza smettere di sbattere fino ad incorporarlo perfettamente. Aggiungete al composto lo sciroppo di zucchero a filo continuando a montare fino che il liquido è incorporato. Unite l'aroma di limone e mescolate ancora. Unite al composto montato le mandorle e mescolate con una spatola fino che le mandorle saranno completamente amalgamate.
  3. torrone alle mandorle (3)Versate il composto nella teglia, con le mani leggermente inumidite livellate bene.
  4. torrone alle mandorle (4)Coprite con l'altro foglio di ostia e praticate una leggera pressione con le mani. Lasciate raffreddare completamente, quindi mettete in frigo per almeno 12 ore prima di tagliare in piccole porzioni.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti